Storage

SSD Samsung PCIe SM951: una scheggia a basso consumo

Samsung ha avviato la produzione dei suoi nuovi SSD PCIe, denominati SM951, caratterizzati da due qualità fondamentali: prestazioni da primato e bassissimi consumi. Insomma un prodotto perfetto per notebook ultra-slim e workstation.

Prima di tutto supportano le interfacce PCIe 2.0 e PCIe 3.0. Nel primo caso sono in grado di procedere in lettura (sequenziale) a una velocità massima di 1.600 MB/s e in scrittura a una velocità di 1.350 MB/s. Praticamente tre volte più veloce di un prodotto SSD SATA e il 30% più performante del predecessore Samsung XP941. Per altro si parla in lettura e scrittura casuali rispettivamente di una soglia di 130.000 e 85.000 IOPS (inputs/outputs per second).

Samsung SSD PCIe SM951

SM951

Nel caso ci si affidi a PCIe 3.0 lettura e scrittura sequenziali raggiungono velocità dichiarate rispettivamente di 2.150 MB/s e 1.550 MB/s. Il tutto con consumi energetici il 50% inferiori rispetto all'SSD XP941.

Come se non bastasse i nuovi SM951 sono i primi ad adottare la modalità standby L1.2 a basso consumo, che consente di spegnere i circuiti per le alte velocità quando il computer è in modalità sospensione o ibernazione. In numeri vuol dire scendere sotto i 2 mW – il 97% in meno rispetto ai 50 mW della modalità L1.

Sotto il profilo dimensionale il SM951 misura 80 x 22 mm (M.2 form factor), quindi un settimo della dimensione di un SSD da 2,5 pollici. Il peso complessivo è di circa 6 grammi. Le versioni a breve disponibili saranno di 512, 256 e 128 GB. I prezzi non sono stati ancora comunicati. 

Samsung XP941 512GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Samsung XP941 512GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD
Samsung XP941 256GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Samsung XP941 256GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD