Tom's Hardware Italia
Accessori PC e Gaming

SteelSeries Apex Pro: è arrivata la tastiera definitiva?

Al Computex SteelSeries ci ha mostrato Apex Pro, una tastiera con switch OmniPoint con sensibilità regolabile, in modo da adattarli adogni situazione.

Qui al Computex di Taipei siamo stati da SteelSeries, per vedere quali fossero le novità dell’azienda Danese. Niente di nuovo in ambito mouse, headset e gamepad, ma per quanto riguarda le tastiere la società ha presentato due prodotti: Apex 7 e Apex Pro.

La nuova SteelSeries Apex 7 è disponibile in due varianti, full size e TKL (cioè senza tastierino numerico), con Switch SteelSeries Red, Blue o Brown. Arriverà nelle prossime settimane a un prezzo di, rispettivamente, 189 e 159 euro.

La tastiera è costruita con telaio in alluminio, integra l’illuminazione RGB per tasto e uno schermo OLED in cui è possibile visualizzare alcune informazioni, il logo SteelSeries oppure una GIF personalizzata.

Apex Pro è invece una novità davvero interessante, potenzialmente uno dei migliori prodotti visti qui al Computex 2019. Si tratta, come detto, di una tastiera meccanica, che arriverà anche in questo caso in versione TKL (209 euro) oppure full size (229 euro). Condivide le principali caratteristiche della Apex 7, fatta eccezione per gli switch.

SteelSeries ha infatti inserito degli switch OmniPoint, caratterizzati dalla possibilità di regolarne singolarmente la sensibilità. Questo permette di adattare la tastiera ad ogni situazione: una bassa sensibilità garantisce azioni più veloci nelle sessioni di gioco, mentre un livello più alto evita la pressione accidentale dei tasti durante la scrittura di testi.

Il fatto che i tasti siano regolabili singolarmente permette poi di creare anche profili personalizzati: si può, ad esempio, abbassare la sensibilità dei tasti che si usano per giocare e aumentare quella degli altri, così da evitare – anche in questo caso – pressioni accidentali dei tasti.

La sensibilità può essere regolata tramite lo schermo OLED presente sulla tastiera, ma se si vogliono configurare i tasti singolarmente è necessario utilizzare il software SteelSeries. È anche possibile registrare delle macro, in modo da richiamare rapidamente diverse configurazioni.