Schede madre

Chipset per i Pentium consumer

Pagina 7: Chipset per i Pentium consumer

Le prime CPU Pentium arrivarono nel 1993. L'azienda progettò una gamma completa di chipset per supportare la sua lineup Pentium, a partire dal 430LX (nome in codice "Mercury") che aveva un FSB in grado di operare a 60 o 66 MHz. Poteva supportare anche 192 MB di RAM. Intel successivamente, nel 1995, presentò il 430FX (nome in codice "Triton") e il 430VX ("Triton II") nel 1996 per supportare nuovi Pentium migliorati. Ambedue erano limitati a 128 MB di RAM, ma allora si trattava di una quantità di memoria più che sufficiente.

Il miglior chipset consumer per i Pentium, il 430TX (nome in codice Triton III), arrivò nel 1997. Supportava i Pentium più veloci dell'epoca ed estendeva il supporto di memoria a 256 MB. Vale la pena aggiungere che è con questa generazione che sono nati i termini Northbridge e Southbridge. Inoltre, fu il periodo in cui sulle motherboard iniziarono a far capolino le porte USB. Questa tecnologia però fu integrata nel chipset solo molto anni dopo.

Caratteristiche principali:

  • FSB a 66 MHz (1993)
  • Supporto memoria 192 MB (1994)
  • Memoria EDO (1995)
  • Memoria SDRAM (1996)
  • Bus USB (1996)
  • Modalità UDMA33 (1997)

Processori di questo periodo:

  • Pentium
Pagina 7: Chipset per i Pentium consumer

Indice