Computer Portatili

Surface Pro 3: quasi 2.000 euro per un tablet?

Nonostante le smentite ufficiali, domani Microsoft potrebbe davvero annunciare un nuovo Surface Pro. Le notizie abbondano sul sito Microsoft News, dove si trovano persino indiscrezioni sulle possibili configurazioni e prezzi.

La brutta notizia è che, sempre se arriveranno, i nuovi Surface Pro seguiranno le orme dei modelli attuali per quanto riguarda i listini. Si ipotizza infatti che il modello con CPU Core i3, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, potrebbe costare 799 dollari.

Surface Pro

Le versioni Core i5 con 4 o 8 GB di memoria e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione potrebbero costare invece fra 999 e 1299 dollari. I Core i7 sono quelli con i prezzi più inaccessibili: il modello base con 8 GB di memoria e 256 GB potrebbe avere un prezzo di 1549 dollari, mentre quello con 8 GB e 512 GB arriverebbe a 1949 dollari. Considerato che Microsoft finora ha sempre fatto un cambio alla pari fra euro e dollaro, se le cifre indicate fossero corrette significherebbe che per il top di gamma bisognerebbe sborsare 1949 euro.

Quali saranno le novità più significative dei presunti Surface Pro 3? Non è chiaro se il nuovo prodotto sarà un aggiornamento dell'attuale Surface Pro 2 o il primo esemplare di una nuova gamma. Stando alle indiscrezioni dovrebbe trattarsi di un prodotto con schermo più grande da 12 pollici, con una cornice più sottile e il pulsante Windows a sfioramento, trasferito sul lato corto anziché su quello lungo.

Inoltre dovrebbero esserci delle Type Cover più grandi di quelle attuali, nei colori nero, viola, ciano e rosso. L'idea potrebbe essere interessante, ma il primo problema dei Surface Pro è sempre stato il prezzo, e Microsoft non sembra intenzionata a risolverlo. Prima di sputare sentenze però aspettiamo l'evento di domani.