Schede Grafiche

Test AMD Mantle con Sniper Elite III e Civilization: Beyond Earth

Pagina 1: Test AMD Mantle con Sniper Elite III e Civilization: Beyond Earth

Introduzione

Recentemente alla lista dei videogiochi Mantle si sono uniti Sniper Elite III e Civilization: Beyond Earth. Mantle è l'API di AMD che permette ai programmatori di videogiochi di sfruttare più compiutamente le capacità dei chip grafici Graphics Core Next in modo da ottenere maggiori prestazioni. Mantle consente anche di fare un migliore uso delle CPU multi-core, come dimostrato più volte, per esempio in questo articolo.

AMD Radeon R9290 AMD Radeon R9290
Sniper Elite III Sniper Elite III
Civilization: Beyond Earth Civilization: Beyond Earth

 

Andando in ordine, il titolo di Rebellion ci mette nei panni di un cecchino durante la Seconda Guerra Mondiale, ma non è questo il nostro focus. La recensione potete infatti leggerla a questo indirizzo. Il gioco è stato aggiornato di recente con una patch scaricabile tramite Steam che aggiunge al motore di gioco Asura il supporto alla nuova API di AMD creata in collaborazione con DICE.

Il team di sviluppatori ha dichiarato di aver scelto Mantle perché offre un miglior frame rate rispetto alle DirectX 11 e consente un minor uso della CPU. Mantle permette inoltre un frame rate più costante quando la CPU è impegnata da altri programmi e favorisce la scalabilità su un maggior numero di core. Inoltre, permette di aumentare la complessità delle scene e del mondo di gioco o di allocare maggiori risorse della CPU per compiti come l'intelligenza artificiale.

In base ai nostri test, le prestazioni con Mantle aumentano davvero, ma prima di entrare nel merito passiamo a Civilization: Beyond Earth. Il gioco di Firaxis non gode di Mantle solo dal punto di vista del frame rate, sfruttando meglio le capacità di CPU e GPU, ma anche dal punto di vista qualitativo.

Grazie alla collaborazione con Firaxis, Civilization: Beyond Earth è il primo gioco a contare su alcune tecniche uniche eseguite tramite l'API. La prima si chiama "Enhanced-quality Anti-Aliasing" (EQAA) e migliora la qualità dell'anti-aliasing raddoppiando i coverage samples (rispetto al MSAA) a ogni livello di filtro. Questa tecnica si abilita automaticamente quando l'AA è attivato nel gioco.

Civilization: Beyond Earth con Mantle permette di sfruttare anche lo "split-frame rendering" (SFR), una tecnologia alternativa all'Alternate Frame Rendering (AFR) che permette di ottenere migliori prestazioni in CrossFire.

AFR renderizza i fotogrammi dispari sulla prima GPU e quelli pari sulla seconda GPU.  La tecnica richiede che il rendering dei frame sia fatto in anticipo e questo può dare problemi occasionali come una reattività inferiore degli input del mouse e soprattutto i frame previsti nella coda potrebbero non essere utili realmente alla scena per via del movimento del mouse e dei cambi di visuale.

Clicca per ingrandire

SFR invece divide ogni frame della scena in sezioni proporzionali e assegna un pezzo di rendering a ogni GPU in CrossFire. La GPU principale (master) riceve rapidamente il lavoro di ogni GPU e compone la scena finale che il giocatore vede sul monitor. Questo dovrebbe assicurare uno scaling prestazionale praticamente perfetto e una riduzione della latenza della metà.

Per abilitare Mantle all'interno di Civilization: Beyond Earth sono necessari i driver Catalyst 14.9.2 Beta o successivi.