10 0 8 AMD Ryzen Threadripper 1920X
Tom's Hardware Italia
CPU

Consumi


AMD Ryzen Threadripper 1920X
Socket
TR4
Thread
12 - 24
Boost
3.5 GHz - 4.0 GHz
TDP
180 W
Processo produttivo
14 nm
Pagina 11: Consumi
Ryzen Threadripper 1920X alla prova. Si tratta di un processore con 12 core e 24 thread compatibile con schede madre X399.

Abbiamo ottenuto i risultati di consumo al package usando uno speciale sensore. In questo modo i nostri valori rappresentano la quantità di energia esatta che va alla CPU e poi riemerge sotto forma di perdite energetiche, ossia il calore disperso dissipato dal sottosistema di raffreddamento. Abbiamo controllato le letture dei nostri sensori usando derivatori e misurando il consumo complessivo direttamente al connettore EPS – pinza amperometrica e misura diretta della tensione.

Le CPU Threadripper usano differenti tensioni parziali per i canali SoC e SMU a frequenze differenti. Queste tensioni parziali che variano in base alla frequenza, influenzano il consumo del package. AMD ci ha consigliato di usare il profilo incluso nel suo kit DDR4-3200, me se avessimo usato i valori SPD standard per le DDR4-2133 il consumo misurato sarebbe stato di 15W inferiore!

Entrambe le CPU AMD sono state progettate per un TDP di 180W alle rispettive impostazioni di default. Se la memoria fosse stata overcloccata, la CPU avrebbe 15 watt in meno con cui lavorare. Questo potrebbe influenzare le prestazioni nei carichi che usano tutti i core e, di conseguenza, portare la CPU vicino al limite.

Consumi in idle

12 power

Il consumo in idle di Threadripper è all’incirca il doppio dei Ryzen 7. Threadripper ha due die invece di uno e ha anche frequenze maggiori con carichi saltuari. La versione overcloccata richiede tensioni maggiori, e la memoria gioca un ruolo nel consumo. Ad esempio, scendere a DDR4-2133 porta il consumo in idle del 1920X a 32W.

Consumi carico CAD

12 cad2

AutoCAD 2016 usa di rado più di 2 o 3 core. La maggior parte del tempo è limitato a un solo core. Non sorprende quindi che il consumo CAD aggiunga un massimo di 15W al valore in idle. Le due configurazioni overcloccate aggiungono altri 14W, il che fa una differenza di quasi 30W rispetto all’idle.

Consumi in gaming

12 gaming3

Quando si tratta di gaming, il progetto MCM di Threadripper può costituire qualche problema, con frame rate inferiori a quelli dei chip concorrenti. Il consumo però è simile al Core i9-7900X, anche se Skylake-X offre prestazioni molto maggiori.

Consumi stress test e massimi

I consumi salgono alle stelle nel nostro stress test, specialmente per le configurazioni overcloccate. La motherboard è parzialmente colpevole per i numeri eccessivamente alti del Core i9-7900X stock. Non rispetta le soglie di frequenza standard del Turbo Boost, ma le aumenta in modo aggressivo e rimane in tale stato più a lungo del previsto.

12 stress4

Threadripper non ha questo tipo di problemi. La Asus X399 ROG Zenith Extreme limita il consumo esattamente a 180W a impostazioni stock, come dovrebbe.

A 1,425V, la CPU Ryzen Threadripper 1920X tocca 4,1 GHz. Il 1950X necessita di 1,35V per raggiungere 3,9 GHz. Una volta overcloccati i nuovi chip AMD si uniscono al Core i9-7900X a 4,5 GHz oltre i 300W.

I due die Threadripper consumano a volte più dei processori a singoli die, dipende dal carico. Siamo riusciti a superare i 4 GHz portando il 1920X a 4,1 GHz. A quella frequenza tutti e 24 i thread erano completamente funzionanti e a disposizione. Il consumo più alto è accettabile se è accompagnato da prestazioni similmente alte. Per Threadripper questo richiede carichi altamente paralleli – e forse software ottimizzato.

Sfortunatamente l’efficienza di Threadripper durante il gaming si rivela decisamente peggiore rispetto a quella di Intel. Threadripper necessita di ulteriori 15W circa in idle a causa della memoria. Sottrarre quei 15W dai consumi in gaming cambia il quadro, portando i consumi in linea con le prestazioni di gioco inferiori.