Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
CPU

Consumi

Pagina 2: Consumi

Abbiamo ottenuto i risultati di consumo al package usando uno speciale sensore. In questo modo i nostri valori rappresentano la quantità di energia esatta che va alla CPU e poi riemerge sotto forma di perdite energetiche, ossia il calore disperso dissipato dal sottosistema di raffreddamento. Abbiamo controllato le letture dei nostri sensori usando derivatori e misurando il consumo complessivo direttamente al connettore EPS – pinza amperometrica e misura diretta della tensione.

I valori della CPU forniti dai convertitori di tensione sulla motherboard tramite HWinfo64 sono sufficientemente precisi per i nostri intenti, anche se gli intervalli di misura sono maggiori di quelli del nostro oscilloscopio. Abbiamo ritestato il Core i9-7900X dopo averlo portato a 4,5GHz e abbiamo aggiunto i suoi risultati ai grafici per un confronto leale.

Dobbiamo dire che le CPU Threadripper di AMD usano tensioni parziali differenti per i canali SOC e SMU a differenti frequenze. Queste tensioni parziali dipendono dalla frequenza, e hanno influenza sui risultati di consumi generali al package. AMD ci ha consigliato di usare il profilo incluso con il loro kit DDR4-3200 da 32 GB. Se la memoria avesse operato usando i valori SPD standard per DDR4-2133, il consumo sarebbe stato 15W inferiore!

La CPU di AMD è stata progettata per un consumo massimo di 180W a impostazioni di default. Se la memoria è overcloccata, allora la CPU ha 15W in meno, il che potrebbe influenzare le prestazioni in scenari d'uso che usano tutti i core e, di conseguenza, si avvicinano troppo al limite.

Consumo in idle

01power consumption

Rispetto a Ryzen 7 il consumo in idle di Threadripper è poco più che il doppio. Threadripper ospita due die anziché uno e ha anche frequenze più alte con carichi sporadici. La versione overcloccata usa inoltre tensioni più alte, e abbiamo parlato del ruolo della memoria sul consumo.

Consumo CAD

02cad

AutoCAD 2016 raramente usa più di due o tre core per le sue operazioni di routine. In effetti per gran parte del tempo è limitato a un singolo core. Perciò non ci sorprende che il consumo CAD aggiunta solo un massimo di 15W ai numeri registrati in idle.

La versione overcloccata aggiunge altri 14W, portando a una differenza di quasi 30W rispetto all'idle. E poi c'è la memoria, certo.

Consumo gaming

03gaming power consumption

Il consumo è allo stesso livello del Core i9-7900X, anche se Skylake-X si comporta molto meglio nei benchmark. I risultati sono simili a quelli riportati per i test CAD 3D in tempo reale.

Stress test e consumo massimo

Il consumo sale alle stelle durante il nostro stress test. Questo è vero specialmente per le configurazioni overcloccate.

Nel caso del Core i9-7900X stock, la motherboard ha le sue colpe. Non riduce la frequenza del processore secondo le regole, ma la lascia a un livello decisamente maggiore.

04stress test

Ryzen Threadripper non soffre di questo problema. La Asus X399 ROG Zenith Extreme limita il consumo esattamente a 180W, come dovrebbe, quando si usano le impostazioni di default. Il quadro cambia radicalmente overcloccando a mano la CPU per massimizzare la frequenza. Il 1950X abbisogna di 1,35V per raggiungere 3,9 GHz. A quel punto il nuovo processore di AMD si unisce al Core i9 ben oltre i 300W.

Conclusione

A seconda del compito i due die di Threadripper a volte consumano più energia rispetto ai processori a singolo die. È qualcosa che ci si poteva aspettare con tutti i core sotto pieno carico. Il maggiore consumo non è un problema se lo si vede nel contesto di un impiego con applicazioni che necessitano di prestazioni elevate, con un lavoro ben parallelizzato e un software ottimizzato per l'architettura di AMD.

Purtroppo l'efficienza di Threadripper durante il gaming è molto peggiore di quella del chip Intel. Skylake gode di un IPC notevolmente maggiore dopotutto. Persino in idle Threadripper consuma circa 15W in più circa.