Schede Grafiche

Conclusioni

Pagina 2: Conclusioni

Per rendere giustizia alla GTX 1080 Ti FTW3 Gaming, dobbiamo fare un passo indietro. Dopotutto l'azienda ha mostrato coraggio nel non accettare che la GTX 1080 Ti monopolizzasse tre slot di espansione. Perciò si unisce alla Founders Edition occupando solo due slot.

Questo ci porta ai limiti fisici di questo tipo di design, che non possono essere aggirati – nemmeno da Nvidia. Nonostante la sfida, EVGA ha fatto un lavoro egregio. Offrire una scheda ad alte prestazioni in grado di operare a temperature più basse generando meno rumore, avrebbe richiesto ulteriori investimenti. In un fattore di forma a doppio slot, quindi, non si può avere molto di più.

evga 09

Di conseguenza non avete un margine di OC molto alto rispetto alle frequenze stock della GTX 1080 Ti FTW3 Gaming. Se il dissipatore di EVGA fosse stato rimpiazzato da un waterblock, certamente si sarebbero potute raggiungere frequenze molto più alte dato il power target massimo di 350 W. Il risultato finale dipende però sempre dalla qualità del chip.

Apprezziamo inoltre l'innovazione riposta nei sensori di controllo delle ventole di EVGA. Finora, tutte le GTX 1080 Ti che abbiamo esaminato hanno le loro caratteristiche particolari che le differenziano. Questa scheda non fa eccezione. Può essere un prodotto di nicchia, ma è sicuramente un prodotto che avrà i propri estimatori.


Tom's Consiglia

Stai cercando la GTX 1080 Ti giusta per te? Guarda i prezzi su Amazon!