Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Consumi

Pagina 5: Consumi
Recensione della scheda video EVGA GTX 1080 Ti FTW3 Gaming con GPU Nvidia GP102 e 11 GB di memoria GDDR5X.
consumi 01

Di default il power target della scheda è impostato a un valore moderato di 280 watt. Può essere aumentato manualmente a poco più di 350 watt, il che è più che sufficiente per permettervi di ottenere le massime prestazioni dalla scheda. Senza sorprese, il power target base è raggiunto durante i test con i giochi e lo stress test.

Impostando il power target il più alto possibile tramite Afterburner, il valore reale raggiunge un picco poco sopra 330W. Il dissipatore viene semplicemente sopraffatto prima di arrivare a 350W.

consumi 02

Il GP102 del nostro sample è abbastanza buono da raggiungere circa 1949 MHz a 1,062V, fintanto che mantenete il chip sotto 50 °C. Oltre, una temperatura troppo alta forza un calo di tensione a 1,012V, con brevi cali a 1V.

Loop gaming

consumi 03

Suddividiamo il consumo in linee separate ad alta risoluzione per ogni canale di alimentazione nel corso di due minuti. Nonostante il nostro filtro passa basso intelligente, rimangono visibili picchi occasionali. Talvolta raggiungono 343W. Di media, tuttavia, questa scheda sta vicino al power target di 280W.

consumi 04

Il grafico corrispondente alle nostre misure di corrente è frenetico.

Stress Test

consumi 05

Con un carico più probante il consumo sale un po'. I picchi però sono quasi completamente spariti. Vediamo invece dove entra in azione il GPU Boost e inizia a limitare l'uso di energia.

consumi 06

Letture isolate di corrente si comportano in modo simile.

consumi 07

La scheda di EVGA non ci dà ragione di preoccuparci del carico allo slot PCIe 3.0 x16 della motherboard. La nostra lettura più alta è infatti appena oltre i 3A, lasciando un sacco di margine rispetto al limite di 5,5A del PCI-SIG.