Tom's Hardware Italia
CPU

Overclock e configurazione di prova

Pagina 2: Overclock e configurazione di prova
Prova del Core i9-7960X, processore Intel con 16 core e 32 thread venduto a 1700 dollari. Numericamente pareggia i conti con Ryzen Threadripper 1950X, ma avrà le prestazioni giuste per giustificare 700 euro di differenza?

Se abbiamo imparato una cosa è che i meccanismi di throttling termici di Intel funzionano alla grande ed entrano in azione spesso e volentieri in caso di overclock. Anche un leggero aumento della tensione porta a un grande aumento della temperatura.

Abbiamo visto che agendo sulla tensione VCCIN (la tensione che va al processore) e regolando la vCore (la tensione che va ai core) si ottengono i risultati migliori. È persino possibile generare punteggi in multi-thread più alti in alcuni test, come Cinebench, con la stessa frequenza ma con una tensione VCCIN maggiore.

Abbiamo aumentato al VCCIN fino a 1,9V, anche se ciò porta a un aumento della temperatura. Abbiamo riscontrato inoltre che arrivare fino a 2V è un passo piuttosto sicuro se usate un raffreddamento a liquido. Per combattere il calore abbiamo però ridotto la vCore a 1,1V. Questo ci ha restituito un overclock semi stabile di 4,5 GHz; siamo stati in grado di far funzionare un'ampia gamma di carichi che sfruttano pesantemente i thread, mentre stress test prolungati con AIDA hanno introdotto del throttling. Abbiamo deciso di rimanere con 4,3 GHz su tutti i core (84-88°C) perché abbiamo riscontrato che è l'impostazione più sicura per non innescare gli aggressivi algoritmi di throttling. Il 7960X è molto sensibile all'aumento delle tensioni e persino salire fino a 4,4 GHz ha innescato un fastidioso throttling durante gli stress test.

Il processore entra in throttling se si surriscalda, ma lo stesso avviene per le schede madre se il consumo del package supera una soglia definita. Con la nostra scheda madre MSI quel tetto raggiunge i 300W. Si possono rimuovere le restrizioni energetiche da BIOS e ottenere più di 400W tramite il package, ma non l'abbiamo fatto perché volevamo preservare questo processore per i futuri test.

Abbiamo anche testato con gli offset AVX e AVX2 su Auto. L'offset riduce automaticamente le frequenze AVX a 2,4 GHz. Non abbiamo speso troppo tempo a regolare questa opzione per limiti di tempo, ma dato il consumo elevato della piattaforma e le sfide legate alle temperature, il doppio offset è benvenuto e necessario in futuro.

Assicuratevi di avere un raffreddamento a liquido custom se volete overcloccare. Inoltre, consigliamo un sistema di raffreddamento ad aria o liquido per il sottosistema di alimentazione. Assicuratevi di usare un alimentatore capace di un minimo di 20A sul canale 12V. Abbiamo letto di un flusso fino a 530W tramite il cavo EPS a 8 pin, quindi un alimentatore di grande livello è un "must".

Regolazioni ulteriormente ottimizzate possono portare a overclock più alti, ma ciò avverrà quando si avrà maggiore confidenza con Skylake-X. Il throttling entra però in gioco ogni volta che sbagliate qualcosa nelle impostazioni. Sono richieste diverse prove ed errori per ottenere di più da questi componenti.

Configurazione di prova

Hardware Intel LGA 2066
Intel Core i9-7960X
MSI Xpower Gaming AC
4x 8GB G.Skill Ripjaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200 MT/s

AMD Socket SP3 (TR4)
AMD Ryzen Threadripper 1950X, 1920X
Asus X399 ROG Zenith Extreme
4x 8GB G.Skill Ripjaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200 MT/s

Intel LGA 2066

Intel Core i9-7900X, i7-7820X
MSI X299 Gaming Pro Carbon AC
4x 8GB G.Skill Ripjaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200 MT/s

AMD Socket AM4
AMD Ryzen 7 1800X
MSI X370 Xpower Gaming Titanium
2x 8GB G.Skill Ripjaws V DDR4-3200 @ 3200 MT/s

Intel LGA 1151
Intel Core i5-7700K
MSI Z270 Gaming M7
2x 8GB G.Skill Ripjaws V DDR4-3200 @ 2666 e 3200 MT/s

Tutti
EVGA GeForce GTX 1080 FE
1TB Samsung PM863
SilverStone ST1500, 1500W
Windows 10 Creators Update Versione 1703
Corsair H100i v2