Tom's Hardware Italia
Monitor

Test monitor Asus ROG Swift PG27VQ, il compromesso ideale?

Pagina 1: Test monitor Asus ROG Swift PG27VQ, il compromesso ideale?
Asus ROG Swift PG27VQ   Un 27" 16:9 curvo WQHD con refresh rate fino a 165 Hz e tecnologia Nvidia G-Sync. Acquista su amazon » PRO: Refresh rate di 165 Hz; G-Sync; basso input lag; alta luminosità; bel design con ottima qualità costruttiva. CONTRO: Valori di contrasto e accuratezza del display sotto la norma; prezzo […]

Asus ROG Swift PG27VQ

 

Un 27" 16:9 curvo WQHD con refresh rate fino a 165 Hz e tecnologia Nvidia G-Sync.

Asus ROG Swift PG27VQ


Il monitor da gaming ideale si presenta sotto forme diverse che si adattano a necessità e desideri di utenti differenti. Secondo noi il miglior compromesso tra dimensioni e risoluzioni è un 27 pollici con risoluzione 1440p. Gli ultrawide sono molto belli, ma spesso bisogna fare un compromesso in termini di prestazioni per avere dei pixel in più. I 109 pixel per pollice (PPI, pixel per inch) di un pannello 27" QHD garantiscono un'immagine nitida e dettagliata senza artefatti notabili, come per esempio dattorno agli oggetti ad alto contrasto. La risoluzione 1440p consente inoltre di arrivare attorno ai 60 fps con schede video dal prezzo medio, mentre per arrivare a 100 fps non è necessario un investimento troppo oneroso.

Asus ha adottato questa formula con molti dei prodotti sul mercato e ora ha deciso di portare la curvatura 1800R sul modello da 750/800 euro di cui ci occupiamo in questo articolo, il PG27VQ. Si tratta di un monitor con risoluzione QHD su un pannello da 27 pollici e 8 bit nativi, che include le tecnologie G-Sync, Ultra-low motion blur (ULMB) e una frequenza di aggiornamento pari a 165 Hz, dedicata a tutti coloro che esigono il massimo – e hanno hardware sufficiente potente per gestire il tutto. A questo si aggiunge lo stile unico della linea Republic of Gamers, e un'interessante soluzione di illuminazione che prende il nome di Light In Motion e Aura Sync.

asus rog switft PG27VQ

Siamo rimasti sorpresi di trovare un pannello TN in un monitor da gaming di fascia premium. Buona parte degli utenti potrebbe definirla una tecnologia "antiquata", ma sono ancora molti i produttori a realizzarli e in questo caso l'azienda che fornisce il pannello ad Asus è AU Optronics.

Il difetto tipico dei TN è l'angolo di visione ridotto, qui ridotto ai minimi termini grazie al pannello curvo con raggio 1800R che restituisce un maggiore senso di immersione senza alcuna distorsione. Il formato 16:9 (inusuale in uno schermo curvo), elimina totalmente la caduta di luminosità e il cambiamento del colore se guardato frontalmente.

Il pannello è poi dotato di una scheda tecnica di tutto rispetto: 165 Hz tramite overclock, G-Sync e ULMB fino a 120 Hz. La luminosità supera i 400 nits, valore che rende la riduzione del blur maggiormente sfruttabile, in quanto la sua attivazione contribuisce alla riduzione della luminosità del 50%. Non c'è l'HDR o un'elevata gamma dinamica; troviamo solo lo standard sRGB e la gamma 2,2. Ma l'alto refresh, accoppiato alla risoluzione QHD, significano che non sarà necessario avere una scheda video di fascia alta per raggiungere la soglia dei 100 fps.

Design e accessori

L'assemblaggio del PG27VQ consiste nel collegare la base al supporto e il filtro Light in Motion. Ci sono tre diverse lenti, che proiettano ciascuna un simbolo diverso sulla scrivania. La dotazione include cavi HDMI, DisplayPort e USB. L'alimentatore è esterno. Nella confezione c'è spazio per un CD che contiene il software Aura e i manuali d'uso.

a front

Il PGV27VQ ha cornici ridotte al minimo, con una sottile linea lungo la parte alta e ai lati, mentre nella parte inferiore è leggermente più spessa. La curvatura 1800R è poco invasiva ma funzionale. Riesce infatti ad avvicinare le parti laterali di quel tanto che basta per ridurre al minimo qualsiasi problema legato all'angolo di visione dei TN. Quando ci si siete centralmente a circa 60 cm dallo schermo, l'immagine è uniforme su tutto lo schermo, senza alcuna distorsione. Lo strato antiriflesso è molto efficace nel bloccare i riflessi ma non riduce la chiarezza.

a controls

Il tipico design di Asus è presente anche in questo caso con la solita fantasia nella parte posteriore. Gli effetti di luce sono d'impatto, con linee colorate che circondano il punto di collegamento del montante. Il tutto può essere controllato tramite Aura Sync, che varia l'effetto tramite software. Potete anche impostare diverse opzioni nell'OSD. Di default la funzione Light In Motion proietta un logo ROG sulla vostra scrivania sotto la base del monitor con una tra tre differenti intensità.

a back

L'interazione con l'OSD avviene tramite il joystick, che rende la navigazione una passeggiata. Quattro ulteriori pulsanti danno accesso diretto alle modalità d'immagine e alla funzione Game Plus. Il pulsante di accensione è zigrinato per evitare pressioni accidentali, piccolo problema che avevamo riscontrato nelle versioni precedenti. Il LED di alimentazione è appena visibile nella parte inferiore destra. Lampeggia di rosso nella modalità G-Sync, verde per quella ULMB e bianco in quella normale.

a back2

Lo stand consente una regolazione in altezza di 10 centimetri, 40° di rotazione in ciascuna direzione e un'inclinazione di 20° in avanti e 5° all'indietro. Come la maggior parte dei monitor curvi, non è possibile metterlo in verticale nella modalità ritratto. La ventilazione consta in una piccola griglia nella parte posteriore e siamo riusciti a percepire del calore proveniente dalla parte frontale, ai bordi, anche se non si è mai trattato di un problema. Non ci sono speaker integrati, solo un jack per le cuffie nel pannello degli ingressi.

a inputs

Le opzioni di connettività contemplano una HDMI e una DisplayPort. Abbiamo anche un hub USB 3.0 tramite due porte in downstream e una upstream. A 200 nits abbiamo misurato consumi per 32,5 watt.

Specifiche tecniche

Pannello & retroilluminazione TN / W-LED, edge array
Schermo e aspect ratio 27" / 16:9
Raggio curvatura 1800mm
Risoluzione massima e refresh 2560×1440 @ 144Hz / 165Hz con overclock G-Sync & ULMB
Profondità colore nativa e gamut 8-bit / sRGB
Tempo di risposta (GTG) 1 ms
Luminosità 400 cd/m2
Contrasto 1000:01:00
Speaker ✗
Ingresso video (1) DisplayPort v1.2, (2) HDMI v1.4
Audio (1) uscite cuffie da 3,5 mm
USB v3.0: (1) up, (2) down
Consumi 32,5 watt, luminosità @ 200 nits
Dimensioni pannello WxHxD con base 612 x 419-521 x 269 mm
Spessore pannello 114 mm
Spessore cornice Superiore/lati: 7 mm, inferiore: 24 mm
Peso 8,5 kg
Garanzia 3 anni