Schede madre

Test MSI Z270 Gaming M5, scheda madre per Intel Kaby Lake


MSI Z270 GAMING M5
Form factor
ATX
Socket
1151
Chipset
Intel Z270
Tipo Memoria
DDR4
Slot memoria
4 / 64GB
Pagina 1: Test MSI Z270 Gaming M5, scheda madre per Intel Kaby Lake

Insieme ai nuovi processori Intel Kaby Lake è arriva una nuova serie di chipset di cui lo Z270 rappresenta la punta di diamante. Successore dello Z170, non porta in campo moltissime novità, a dire il vero. Il cambiamento più importante è infatti l’aggiunta diquattro linee PCI Express 3.0.

Intel Z270 Block Diagram
Clicca per ingrandire

La piattaforma adotta ancora una volta un’interconnessione DMI 3.0 a quattro linee tra il PCH (chipset) e il processore. La popolarità delle unità NVMe PCIe 3.0 x4 induce i produttori a ricercare modi per evitare di sacrificare la connettività di altri dispositivi a favore dell’archiviazione. Ogni linea PCIe consuma una risorsa HSIO, quindi lo Z270 offre 30 linee.

Z270 Table
Clicca per ingrandire

In questo primo articolo sulle motherboard Z270 proviamo la MSI Z270A Gaming M5, dotata di due interfacce M.2 e una U.2 a quattro porte rinforzate in metallo per supportare un totale di tre unità NVMe, lasciando le dodici linee PCIe 3.0 rimanenti dello Z270 a tre connettori x1, due controller a due linee ASM2142 USB 3.1 e un controller di rete PCIe Killer E2500.

MSI Z270 Gaming M5
Socket LGA 1151
Chipset Z270
Form factor ATX
Regolatore di tensione 11 fasi
Uscite video DisplayPort, HDMI
USB 10Gbps: (1) Type-C , (1) Type A, 5Gb/s: (2) Type A, (3) USB 2.0
Jack di rete 1
Jack audio 5 analogici, 1 uscita digitale
Vecchie porte/jack 1 PS/2
Altre porte/jack BIOS Flashback+, CLR_CMOS
PCIe x16 3x v3.0 (x16/x0/x4*, x8/x8/x4*) *condiviso con interfaccia U.2
PCIe x8 ✗
PCIe x4 ✗
PCIe x1 3 x 3.0
CrossFire/SLI 3x / 2x
Slot DIMM 4 x DDR4
Slot M.2 2 x PCIe 3.0 x4 / SATA* (*occupa porte SATA 1, 5)
Porte U.2 1 x PCIe 3.0 x4 interfaccia U.2
SATA 6 x 6 Gb/s (porte 1, 5 condivise con M.2)
Connettori USB 2 x 3.0, 2 x 2.0
Connettori ventole 6 x 4 pin
Vecchie interfacce Seriale
Altre interfacce FP-Audio, TPM, RGB-LED
Pannello diagnostico Numerico
Tasto interno/switch Flashback+ / ✗
Controller SATA/RAID integrato (0, 1, 5, 10)
Controller Ethernet Killer E2500 PCIe
Controller Wi-Fi/Bluetooth ✗ / ✗
Controller USB ASM2142 PCIe 3.0 x 2
Codec audio HD ALC1220
DDL/DTS Connect ✗
Garanzia 3 anni

Anche se tutto questo impegna solo 18 delle 24 linee disponibili, il massimo di 30 dispositivi HSIO impedisce alle altre sei linee di essere usate. Questo perché PCIe 3.0, SATA 6 Gb/s e USB 3.0 sono tutti dispositivi HSIO. Abbiamo sei SATA 6 Gbps e sei USB 3.0 che consumano 12 linee HSIO. Aggiungendo 18 collegamenti PCIe dedicati a quei 12 “non PCIe” si raggiunge il limite di 30 collegamenti HSIO.

MSI Z270 Gaming M5 Oblique
Clicca per ingrandire

Questo non significa che lo slot PCIe x4 sulla Z270 Gaming M5 è assente, ma solo che usa le stesse risorse del controller U.2. Gli utenti che hanno unità M.2 NVMe accompagnate da un adattatore PCIe possono usare più facilmente lo slot PCIe inferiore rispetto all’interfaccia U.2, e raggiungere comunque il limite di tre unità NVMe usando i due slot M.2. Gli utenti che speravano di poter usare lo slot inferiore e l’interfaccia U.2 nello stesso momento dovranno bere l’amaro calice.

MSI Z270 Gaming M5 Panel
Clicca per ingrandire

La Z270 Gaming M5 ha due USB 3.1 Gen 2 (10 Gbps) nel pannello posteriore, in aggiunta a due USB 3.0 (USB 3.1 Gen 1) e tre porte USB 2.0. Alcuni lettori si lamentano della prevalenza di USB 2.0 sui pannelli posteriori delle schede madre, ma forse dimenticano che sono ancora perfette per periferiche come mouse, tastiere e stampanti. Inoltre, preferiamo averle che non averle, dal momento che le porte più veloci sono conteggiate come risorse HSIO.

C’è anche una porta PS/2, utile per accedere al firmware con vecchie tastiere prima dell’inizializzazione USB, cinque jack audio stereo, un jack audio ottico digitale, un jack RJ45 per Gigabit Ethernet, HDMI, DisplayPort e un tasto CLR_CMOS. Una delle USB 3.1 ha un connettore Type-C. La porta USB 2.0 verticale serve come funzione secondaria per il nuovo BIOS Flashback+ di MSI, che permette al firmware di essere aggiornato solo con una chiavetta e l’alimentatore collegato al computer.

MSI Z270 Gaming M5 Top
Clicca per ingrandire

MSI pubblicizza molto l’heatspreader che copre lo slot M.2, ma siamo più interessati alla fila di quattro switch PCIe a due linee che convertono gli slot argento dalla modalità x16-x0 alla x8-x8 nel caso sia presente una scheda video nei due slot inferiori. Quello, insieme al firmware, rendono la Gaming M5 “SLI compatibile”. Il display diagnostico Port 80 è utile perché permette a chi ha esperienza di capire i problemi di avvio, che spesso si verificano in casi di overclock troppo spinti. Anziché decifrare i codici POST potreste trovare utile MSI EZ Debug LED, quattro luci vicine agli slot DIMM che indicano l’inizializzazione di dispositivi di avvio, scheda video, DRAM e CPU. Ah, e se ancora non siete rimasti impressionati, la Gaming M5 ha un heatsink che copre il PCH Z270 che s’illumina con LED RGB.

Un pilastro delle motherboard gaming di MSI sono i due slot PCI Express x16 con copertura in acciaio inossidabile e ulteriori punti di saldatura per impedire il danneggiamento dello slot quando si sposta il sistema in cui sono ospitate due pesanti schede video. MSI ha scelto anche di spaziare adeguatamente gli slot per facilitare il raffreddamento delle schede video oppure ospitare schede video con dissipatori di dimensioni maggiori. Ulteriori coperture circondano gli slot DIMM e M.2; secondo MSI la copertura DIMM riduce le interferenze elettromagnetiche per migliorare ulteriormente le capacità di overclock.

Il posizionamento dei connettori è abbastanza buono, anche se il connettore audio del pannello frontale è posto piuttosto lontano, nell’angolo posteriore inferiore. I connettori USB 3.0 sono rivolti in avanti (paralleli) rispetto al bordo frontale e verso l’esterno (perpendicolari) al bordo inferiore, e questo potrebbe offrire una scusa per non mettere una scheda video nello slot inferiore della Z270 Gaming M5. Quattro dei sei connettori dedicati alle ventole sono disposti attorno al socket della CPU: uno di questi quattro può offrire 2 ampere, al fine di supportare pompe ad alta capacità per sistemi di raffreddamento a liquido. Gli altri due connettori delle ventole sono sul bordo inferiore, accanto al display numerico.

Ultimo ma non meno importante, il tasto per abilitare BIOS Flashback+ (sulla già citata porta USB del pannello di I/O) è sopra lo slot DIMM più avanzato.