CPU

Software ufficio e produttività


AMD Ryzen 5 2400G
Socket
AM4
Numero cores
4
Numero thread
8
Freq. Base CPU
3.6 GHz
Pagina 9: Software ufficio e produttività

Adobe Creative Cloud

adobe 01
adobe 02
adobe 03
adobe 04
adobe 05
adobe 06

Ryzen 5 2400G batte Ryzen 3 2200G nei test con la suite Adobe, anche se il modello minore riesce a ottenere qualche vittoria marginale in Photoshop. I veri vincitori sono Core i5-8400 e i3-8100. Il Core i3-7100 è competitivo contro i processori Ryzen stock, ma ancora una volta il moltiplicatore bloccato di Intel è un problema. I Ryzen passano davanti dopo l’overclock.

Browser

web 01
web 02
web 03

 

I test con i browser non sono certamente i più esigenti, ma sono indicativi della reattività con i comuni carichi desktop. La suite Kraken misura le prestazioni Javascript con diversi carichi di lavoro, inclusi audio, crittografia e imaging. Tende a favorire l’architettura Core di Intel, che offre migliori prestazioni per core. Questa generalizzazione è vera con i processori Ryzen a impostazioni stock. L’overclock permette però al 2400G di passare davanti. Vediamo un simile risultato con WebXPRT. I test MotionMark, focalizzati sulla grafica piuttosto che le prestazioni Javascript, sono molto sensibili a frequenza e throughput IPC e quindi i processori Intel sono davanti.

Produttività

prod 01
prod 02
prod 03
prod 04
prod 05

Il test di avvio (start up) calcola i tempi di caricamento per diversi tipi di applicazioni, come i fogli di scrittura, GIMP e i browser sia in condizioni di avvio a freddo che a caldo. Questo test favorisce storicamente le CPU Intel.

Video conferencing misura le prestazioni con applicazioni a singolo o più utente che usano Windows Media Foundation per riproduzione e codifica video. Durante il carico svolge anche il rilevamento facciale. Questa operazione complessa risponde bene ai thread extra, quindi Ryzen 5 2400G overcloccato eccelle. Il Core i5-8400 è davanti, ma con un vantaggio inferiore al margine d’errore del test.

Il benchmark photo editing misura le prestazioni con i binari di Futuremark che usano la libreria ImageMagick. Anche i carichi comuni che processano le foto tendono a essere parallelizzati, e questa volta Ryzen 5 2400G overcloccato vince, anche se di un margine ridotto. Il 2400G non è convincente a impostazioni stock, ma batte Core i3-8100 e 7100.

Il carico che riguarda i fogli di calcolo tende a favorire le frequenze alte e il throughput IPC, quindi i processori Intel sono davanti in modo chiaro.