10 0 6 AMD Ryzen 5 2600
Tom's Hardware Italia
CPU

Conclusioni


AMD Ryzen 5 2600
Socket
AM4
Thread
6 - 12
Boost
3.4 GHz - 3.9 GHz
TDP
65 W
Processo produttivo
12 nm
Pagina 9: Conclusioni
In modo simile all’interessante Ryzen 5 2600X, Ryzen 5 2600 si dimostra un processore ben congeniato con molti punti di forza. È un po’ più lento a frequenze stock, ma costa meno e ha un TDP di 30 W inferiore. Come nel confronto tra Ryzen 7 2700X e Ryzen 7 2700, vi trovate a barattare […]

In modo simile all’interessante Ryzen 5 2600X, Ryzen 5 2600 si dimostra un processore ben congeniato con molti punti di forza. È un po’ più lento a frequenze stock, ma costa meno e ha un TDP di 30 W inferiore.

Come nel confronto tra Ryzen 7 2700X e Ryzen 7 2700, vi trovate a barattare un po’ di velocità per un prezzo minore e un calore leggermente inferiore. Sono prodotti diversi ottimizzati per applicazioni differenti. Il punto è che molti appassionati preferiscono punteggi migliori a un risparmio di 30 euro o a consumi leggermente più bassi.

box

Come suggerito dai nostri benchmark, le prestazioni di gioco del Ryzen 5 2600 overcloccato sono molto competitive rispetto a un Ryzen 5 2600X overcloccato, entrambi affiancati da una GTX 1080. Anche il 2600 si comporta bene rispetto al Core i5-8600K, che è privo di una soluzione di raffreddamento in bundle, richiede una motherboard della serie Z per l’overclock ed è venduto a 40 euro in più del chip AMD.

Se avete intenzione di overcloccare, il Core i5-8600K garantisce frame rate superiori rispetto a qualsiasi altra CPU Ryzen 5 / Core i5. Se però impostate risoluzioni e dettagli più alti, le differenze tra i processori si assottigliano.

Il Core i5-8400, il modello meno costoso che abbiamo provato, è un’alternativa molto valida per il gaming. Come il Ryzen 5 2600, è accompagnato da un dissipatore in bundle e si può usare sulle schede madre Intel con chipset meno costosi. Di conseguenza, il prezzo è piuttosto simile. Il Core i5-8400 è la nostra scelta preferita per i giocatori che non possono spendere troppo. Anche se Ryzen 5 2600 può diventare più veloce grazie all’overclock, dovrete acquistare un sistema di raffreddamento migliore per arrivare a determinate frequenze.

Anche se preferiamo un Core i5-8400 per l’intrattenimento, il Ryzen 5 2600 si comporta molto bene nella suite software. Intel mantiene un vantaggio prestazionale nei software che sfruttano poco i thread. Il chip Ryzen è comunque competitivo in quei carichi di lavoro. Inoltre la capacità del Ryzen 5 2600 di eseguire 12 thread in contemporanea lo aiuta a vincere nei test che sfruttano un maggior numero di thread. Se lavorate molto con video e immagini, rendering o streaming di giochi, Ryzen 5 2600 dovrebbe essere al top della vostra lista in questa fascia di prezzo.

Con i Ryzen serie 2000, AMD ha eliminato molti punti che c’inducevano a passare a modelli “non X”. Il Ryzen 5 2600 di questo articolo è molto meno costoso e non è l’unico con dissipatore in bundle. Alcuni appassionati preferiranno il TDP di 65W di questo chip. Tuttavia, spenderemmo di più per il Ryzen 5 2600X. Dopotutto l’overclock del 2600 per compensare le basse frequenze base e boost richiede di spendere di più per una soluzione termica superiore. Altrimenti vi troverete a cozzare con una frequenza di 4 GHz.

L’aspetto positivo è che Ryzen 5 2600 è un grande passo avanti rispetto al Ryzen 5 1600. La configurazione 6 core / 12 thread a 65 W è decisamente impressionante per workstation a basso consumo e non possiamo che apprezzare queste prestazioni di calcolo a 185 / 190 euro.

AMD Ryzen 5 2600

In questo posto abbiamo consigliato per mesi Ryzen 5 1600 (che rimane tra le alternative), quindi sembra quasi naturale mettere Ryzen 5 2600, fresco di arrivo sul mercato. Il processore conserva il progetto con sei core e dodici thread, ma salgono le frequenze grazie al processo produttivo a 12 nanometri e agli algoritmi come Precision Boost 2 più intelligenti. Il Core i5-8400 può finalmente essere accoppiato a schede madre B360 e H370, quindi è un’opzione decisamente interessante.

6
6
Verdetto

Ryzen 5 2600 raggiunge prestazioni eccellenti nella produttività e frame rate adeguati nel gaming. È interessante per chi desidera assemblare un PC potente in un case compatto dato il TDP di 65W. Se siete più interessati alle prestazioni pure o all'overclock, Ryzen 5 2600X è un'opzione migliore per circa 30 euro.

Pro

Un buon passo avanti rispetto a Ryzen 5 1600; retrocompatibilità con le motherboard della serie 300; saldatura tra die e heatspreader per migliorare il trasferimento termico; dissipatore in bundle.

Contro

Richiede una soluzione di raffreddamento migliore per un serio overclock; non costa molto meno rispetto a Ryzen 5 2600X.