10 0 6 AMD Ryzen 5 2600
Tom's Hardware Italia
CPU

Software da ufficio e produttività


AMD Ryzen 5 2600
Socket
AM4
Thread
6 - 12
Boost
3.4 GHz - 3.9 GHz
TDP
65 W
Processo produttivo
12 nm
Pagina 7: Software da ufficio e produttività
Adobe Creative Cloud Ryzen 5 2600 restituisce un deciso aumento prestazionale rispetto al suo predecessore nella suite Adobe Creative Cloud. Detto questo, le CPU Intel sono ancora davanti in gran parte di questi software che sfruttano poco i thread. Abbiamo anche visto una differenza prestazionale più ampia tra Ryzen 5 2600 stock e overcloccato rispetto […]

Adobe Creative Cloud

Ryzen 5 2600 restituisce un deciso aumento prestazionale rispetto al suo predecessore nella suite Adobe Creative Cloud. Detto questo, le CPU Intel sono ancora davanti in gran parte di questi software che sfruttano poco i thread.

Abbiamo anche visto una differenza prestazionale più ampia tra Ryzen 5 2600 stock e overcloccato rispetto al 2600X, principalmente a causa delle frequenze stock inferiori del 2600 e similmente per il limite di overclock condiviso tra la maggior parte dei Ryzen serie 2000.

Alla fine, Ryzen 5 2600 stock batte Core i5-8400 e Ryzen 7 2700 nel punteggio generale. È un risultato impressionante per un chip di questa fascia di prezzo.

Browser web

Le patch per Meltdown e Spectre hanno imposto un calo delle prestazioni sulle CPU Intel nei nostri test con i browser. Sono comunque davanti in questi test che sfruttano poco i thread.

browser 01
browser 02
browser 03

Ryzen 5 2600 batte facilmente il Ryzen 5 1600 stock, che è ultimo tra i modelli testati. Come da previsioni, l’overclock porta il Ryzen 5 2600 alla pari con il più costoso Ryzen 5 2600X.

Produttività

prod 03

Il test sull’avvio dei software misura il tempo di caricamento per quanto riguarda documenti word, GIMP e browser web sotto condizioni di avvio a caldo e freddo. Altre considerazioni a livello di piattaforma influenzano questo test, incluso il sottosistema di archiviazione. Le prestazioni scattanti di Intel in questi software che sfruttano poco i thread mettono le CPU Core in vantaggio rispetto ai chip Ryzen concorrenti.

prod 04

La suite di videoconferenza misura le prestazioni con i software a singolo e più utente che usano Windows Media Foundation per riproduzione e codifica. Svolge anche il riconoscimento facciale per rispecchiare un uso reale. I core e i thread beneficiano enormemente di questo carico di lavoro, perciò i sei core del Ryzen 5 2600 si sono comportati bene.

prod 02

Il test sulla modifica delle foto misura le prestazioni con i binari di Futuremark usando la libreria ImageMagick. I comuni carichi di processing delle foto tendono a essere parallelizzati, quindi Ryzen 5 batte facilmente i modelli Core i5.

prod 05
prod 01