CPU

Test Ryzen 7 1700X

Pagina 1: Test Ryzen 7 1700X

Ryzen 7 1700X

Ryzen 7 1700X


AMD sta provando a scuotere il mercato dei microprocessori con le soluzioni Ryzen 7 con 8 core e 16 thread. Le nuove CPU non dominano in ogni ambito, ma la nuova architettura appare competitiva e in grado di mettere maggiore pressione su Intel.

Un tassello della strategia di AMD è il prezzo. Il portabandiera Ryzen 7 1800X ha attirato l'attenzione per la capacità di affrontare a testa alta il Core i7-6900K Broadwell-E, offrendo lo stesso numero di core ma un prezzo inferiore di 600 euro.

1700x
Clicca per ingrandire

Riteniamo che il 1800X sia molto interessante per la produttività e la creazione di contenuti con software in grado di sfruttarne i thread, ma allo stesso tempo pensiamo che i modelli Ryzen 7 1700X (420 euro in media) e 1700 (380 euro) possano offrire un maggiore valore. Il primo si scontra con il Core i7-6800K (470 euro), mentre il secondo con il Core i7-7700K (380 euro). In entrambi i casi, i chip AMD offrono maggiori risorse di calcolo dei concorrenti di Intel.

  Ryzen 7 1800X Ryzen 7 1700X Ryzen 7 1700
Socket AM4, 1331 pin AM4, 1331 pin AM4, 1331 pin
Processo 14 nm GloFo 14 nm GloFo 14 nm GloFo
Core / Thread 8 / 16 8 / 16 8 / 16
TDP 95 watt 95 watt 65 watt
Freq. base 3,6 GHz 3,4 GHz 3 GHz
Precision Boost (tutti i core) 3,7 GHz ? ?
Precision Boost (dual-core) 4 GHz 3,8 GHz  3,7 GHz
XFR (dual-core) 4,1 GHz 3,9 GHz 3,8 GHz
Cache (L2+L3) 20 MB 20 MB 20 MB
Supporto DDR4 Variabile Variabile Variabile
Controller memoria Dual channel Dual channel Dual channel
Moltiplicatore sbloccato
Linee PCIe 16 linee Gen 3 16 linee Gen 3 16 linee Gen 3

Ciò non significa che AMD svetta in tutti i test. Nella recensione di Ryzen 7 1800X abbiamo visto che il nuovo chip offre un solido rapporto tra prezzo e prestazioni nei carichi di produttività e workstation. Sfortunatamente non possiamo dire lo stesso del gaming. In un articolo con un numero maggiore di titoli abbiamo riscontrato che sebbene Ryzen 7 offra prestazioni adeguate in molti giochi, i meno costosi Core i7-7700K e Core i5-7600K si comportano meglio.

L'azienda ritiene che i problemi nelle prestazioni di gioco abbiano origine nel modo in cui i software interagiscono con la nuova architettura. AMD si aspetta un'ondata di aggiornamenti da parte degli sviluppatori che sistemi la situazione, ma finora solo due software house si sono pubblicamente impegnate a ottimizzare i loro motori.

Oxide Games, una delle due, ha ottimizzato Ashes of The Singularity Escalation per Ryzen. Il nostro test con l'update in fase beta fa ben sperare, ma per ora è un singolo gioco. Fino a quando il quadro non cambierà in modo drastico, riteniamo non sia sensato creare PC pensati solamente per il gaming con Ryzen 7 1800X.

Ryzen 7 1700X potrebbe essere una scelta migliore? Costa 130/150 euro in meno, mantiene la stessa configurazione e continua ad avere un moltiplicatore sbloccato. Quest'ultimo è di particolare interesse dato che le due CPU sono fondamentalmente identiche. Entrambe hanno un TDP di 95 watt; le uniche differenze sono le frequenze base, Precision Boost (due core) e XFR.

Di base il 1800X gode di un vantaggio di 200 MHz, ma il 1700X potrebbe raggiungere una frequenza massima simile al 1800X in overclock. Insomma, il modello 1700X sembra un acquisto più sensato rispetto al 1800X. Facciamo parlare i test.