Storage

Prestazioni SSD Toshiba TR200 240GB

Pagina 4: Prestazioni SSD Toshiba TR200 240GB

Chiudiamo come il modello da 240 GB, che abbiamo messo a confronto con i seguenti prodotti analoghi per capacità: Crucial BX300 (240GB), Corsair Force LE200 (240GB), HP S700 Pro (256GB), Mushkin Enhanced Triactor (240GB), Plextor S3C (256GB) e Samsung 850 EVO (250GB).

Prestazioni in lettura sequenziale

test ssd tr200 240 01
test ssd tr200 240 02

Le prestazioni in lettura sequenziale non cambiano. Ci aspettiamo che questo modello sia, sotto alcuni versi, migliore delle altre due capacità. Non in questa. Continuiamo i test.

Prestazioni in scrittura sequenziale

test ssd tr200 240 03
test ssd tr200 240 04

Come previsto, il TR200 240GB è il modello più competitivo della gamma nel confronto con prodotti simili. Le prestazioni sono più o meno le stesse per tutta la gamma TR200 ma molti altri SSD fanno passi indietro al ridursi della capacità.

Prestazioni in lettura casuale

test ssd tr200 240 05
test ssd tr200 240 06
test ssd tr200 240 07

Il TR200 240GB è a metà gruppo tra i prodotti entry-level per quanto concerne le letture casuali. Supera gli altri SSD DRAMless a quasi tutte le queue depth.

Prestazioni in scrittura casuale

test ssd tr200 240 08
test ssd tr200 240 09
test ssd tr200 240 10

Abbiamo dovuto mettere gli SSD DRAMless in una categoria separata perché hanno nelle scritture di piccoli blocchi casuali il loro punto debole. Separavamo che la nuova BiCS FLASH risolvesse alcuni di questi problemi, ma il TR200 ha difficoltà a tenere il passo dell'HP S700 con controller SMI SM2258XT e memoria Micron 3D TLC di prima generazione. Sappiamo che BiCS è migliore rispetto a quanto vediamo nei grafici, ma il controller e l'architettura non permettono a questa memoria di scatenare il massimo potenziale.

Carico sequenziale misto all'80%

test ssd tr200 240 11

Il Corsair Force LE 200 usa il controller Phison S11 DRAMless che è molto simile al TC58NC1010GSB di Toshiba a bordo degli SSD TR200. La memoria è la differenza più importante tra questi prodotti. Il Force LE 200 usa memoria Toshiba TLC a 15nm, e TR200 usa BiCS3 TLC. Addentrandoci in carichi che forniscono un quadro migliore dell'esperienza utente, vediamo che la memoria Toshiba 3D TLC aumenta le prestazioni, ma i margini sono molto minori rispetto alle attese.

Carico casuale misto all'80%

test ssd tr200 240 12

Le prestazioni con carichi misti mostrano lo stesso aumento prestazionale tra i due SSD simili. Il TR200 migliora a questo riguardo, ma l'architettura non è in grado di restituire lo stesso livello di prestazioni di altri prodotti che usano un buffer DRAM.

Stato di equilibrio sequenziale

test ssd tr200 240 13
test ssd tr200 240 14
test ssd tr200 240 15

Tutti i prodotti in questa classe di capacità usano NAND a 3 bit per cella (TLC), eccetto il nuovo Crucial BX300 con memoria MLC 3D (2 bit per cella). Il test sequenziale in stato di equilibrio mostra come la sottoutilizzata MLC riesce ancora a garantire prestazioni elevate quando le unità sono quasi piene. Gli SSD con memoria TLC continuano a faticare.

Stato di equilibrio casuale

test ssd tr200 240 16
test ssd tr200 240 17

È strano vedere il TR200 da 240 GB raggiungere prestazioni casuali in stato di equilibrio più alte. Gli SSD DRAMless sfidano molto di quanto appreso con gli SSD tradizionali.

Software reale, PCMark 8

Il TR200 è nel gruppo ma è ancora dietro molti altri concorrenti.

Bandwidth archiviazione

test ssd tr200 240 28

Il TR200 240GB è meno di 20 MB/s più veloce del Force LE 200 da 240GB. È certamente deludente, se non di più, dato che fa sfigurare l'intera categoria degli SSD DRAMless.  

Prestazioni PCMark 8, carico avanzato

test ssd tr200 240 29
test ssd tr200 240 30
test ssd tr200 240 31

Abbiamo altri SSD senza DRAM nei grafici, quindi lasciamo da parte le nostre critiche verso il TR200 e invece concentriamoci sugli SSD DRAMless in generale. Tutti e tre i prodotti in classifica di questo genere soffrono di un netto calo prestazionale rispetto ai prodotti dotati di DRAM. Questo potrebbe essere accettabile se il prezzo fosse in linea con le prestazioni.

Tempo di servizio 

test ssd tr200 240 32
test ssd tr200 240 33
test ssd tr200 240 34

Gli SSD DRAMless sono vicini tra loro anche nel test sul tempo di servizio.

Tempo di occupazione

test ssd tr200 240 35

I prodotti DRAMless continuano a esibire un comportamento inadeguato durante questo test.

Test reattività

test ssd tr200 240 36
test ssd tr200 240 37

Speravamo che il TR200 meno capiente con una address map più piccola riuscisse a restituire prestazioni maggiori dei modelli più capienti, ma non abbiamo visto questo comportamento in molti dei nostri test. L'esperienza utente generale è molto simile al Corsair Force LE 200 con la vecchia NAND planare Toshiba a 15 nanometri, cosa persino più disturbante. Non c'è virtualmente differenza nell'uso reale.

Autonomia notebook

test ssd tr200 240 38
test ssd tr200 240 39

Il TR200 da 240 GB permette al nostro notebook di raggiungere un'autonomia nella media. L'unità non offre un'autonomia decisamente maggiore rispetto ai prodotti con DRAM, e l'unità che avrebbe dovuto facilmente superare, senza DRAM e con NAND a 15 nanometri, è in realtà leggermente meglio.