Case e PC Completi

Thermaltake Blue Orb II – Overlock e modding

ThermalTake Blu Orb

I fan della serie "ThermalTake Orb" saranno felici di sapere che è disponibile un nuovo dissipatore pensato per gli overclocker più sfrenati, il modello Blu Orb II.

In questa recensione: "Thermal Take Golden Orb II" abbiamo provato il modello Golden Orb II, ideale principalmente per gli appassionati di modding, considerando le prestazioni di raffreddamento non di altissimo livello. Con il Blue Orb II le potenzialità di dissipazione sono state aumentate esponenzialmente, seppur mantenendo la stessa struttura fisica che contraddistingue questa famiglia. Possiamo intendere la versione ?Blue?, come un modello maggiorato della versione ?Golden?; infatti, le dimensioni della ventola sono passate da 120mm a 140 mm, mentre il peso è aumentato da 752 a 869 grammi.

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Come facilmente prevedibile dal nome, il Blue Orb è contraddistinto da una colorazione blu viva. Una base in rame lappata a specchio si occupa del primo trasferimento del calore dalla CPU al comparto lamellare circolare in alluminio. La struttura delle lamelle circolare ospita al suo interno la grossa ventola da 140 mm che produce uno spostamento d’aria pari a 77 CFM ad una velocità di rotazione pari a 1700 giri al minuto. A questa velocità, la rumorosità prodotta è di appena 17 dB(A); ancora una volta, la scelta di una ventola molto grossa si è rivelata una mossa vincente per il raggiungimento di un buon confort acustico. Purtroppo, la ventola non è dotata di un connettore a 4 pin che possa sfruttare la tecnologia che Intel chiama ?Acoustic Fan Speed Control?, in grado di variare autonomamente la velocità della ventola in base alla temperatura della CPU.

Le maggiori potenzialità di raffreddamento sono state raggiunte grazie all’aumento della superficie di dissipazione, ottenuta con la divisione di ogni aletta in due parti, per un totale di 140 alette.

Il sistema di fissaggio al socket è semplice ed identico a quello utilizzato per il Goden Orb. Considerando che già vi avevamo allertato riguardo l’impossibilità di una corretta installazione del dissipatore su tutte le motherboard, a causa delle dimensioni ingombranti, non possiamo esimerci dal raccomandarvi di fare ancora più attenzione con il Blu Orb, considerando che l’ingombro è ancora maggiore.

Abbiamo provato il dissipatore su un sistema dotato di processore Intel Pentium EE 3.46 GHz e abbiamo avviato una sessione di diverse ore con Prime95, il famoso software che effettua operazioni matematiche, ponendo la CPU sotto carico massimo. Il risultato della prova ci ha positivamente impressionato; anche sotto carico massimo, la CPU è sempre rimasta al fresco.

Le prestazioni e la forma del Blu Orb fanno felici sia modder che overclocker. L’unico punto negativo di questo dissipatore ThermalTake riguarda le dimensioni molto generose che potrebbero inficiare negativamente sulla possibilità di installazione su tutte le motherboard.

Pro

  • Potenziale di raffreddamento elevato
  • Ideale per gli overclocker
  • Ideale per i modder

Contro

  • Dimensioni elevate – potrebbe non essere compatibile con tutte le motherboard

Cerca le migliori offerte per questo prodotto nel Trova Prezzi di Tom’s Hardware.