Memorie

Thermaltake porta le memorie Toughram RGB a 4400 MHz

A giugno Thermaltake annunciò l’ingresso nel mercato dei moduli DRAM “classiche”, cioè con dissipatori tradizionali, dove aver proposto in precedenza delle soluzioni raffreddate a liquido chiamate WaterRam RGB. In queste ore l’azienda ha annunciato l’espansione delle gamma Toughram RGB, che guadagna nuovi kit capaci di operare a frequenze più elevate.

I nuovi nuovi moduli sono proposti in tre varianti, tutte da 16 GB (2 x 8 GB), con frequenze di 4000, 4266 e 4400 MHz, supportate sia da piattaforme Intel che AMD.

Ogni modulo è dotato di un PCB a 10 strati, composti da due once (57 grammi) di rame per quelli più interni, e pin placcati oro, che garantiscono maggiori prestazioni in overclock e stabilità. Quanto a latenze e tensioni operative, si parla di CL19 con tensioni a tra 1,35 e 1,45V a seconda della frequenza.

”Siamo felici di abbracciare la nuova generazione di RAM ad alta frequenza. Con la rapida ascesa degli eSports, una RAM con frequenze più alte è essenziale per prestazioni di gioco più veloci e fluide”, ha affermato Kenny Lin, CEO di Thermaltake.

Supporto ai profili XMP 2.0 di Intel, dissipatore di calore in alluminio spazzolato, e chip completamente schermati per offrire le migliori prestazioni con la massima affidabilità completano la scheda tecnica.

Chiaramente non manca l’illuminazione RGB, con ben 10 LED addressable per ogni modulo, gestibili sia dal software TT RGB Plus di Thermaltake, sia dai software dei maggiori produttori di schede madre quali Asus Aura Sync, Gigabyte RGB Fusion, MSI Mystic Light ed AsRock Polychrome.

Al momento Thermaltake non ha fornito dettagli per quanto riguarda disponibilità e il prezzo nel nostro paese. Attualmente i kit sono preordinabili solo nel mercato statunitense.