LINUX

Ubuntu 19.10 Eoan Ermine disponibile in versione beta

Canonical ha pubblicato nelle scorse ore la beta di Ubuntu Linux 19.10 (desktop, server e cloud), nome in codice “Eoan Ermine” basata sul kernel Linux 5.3. Non trattandosi di una versione LTS (long term support), il supporto per la release stabile di questa versione durerà solo 9 mesi.

La versione finale è prevista per il 17 ottobre. Disponibili anche le immagini beta di Kubuntu, Lubuntu, Ubuntu Budgie, UbuntuKylin, Ubuntu MATE, Ubuntu Studio e Xubuntu. Potete scaricarle da questo indirizzo.

Eoan Ermine vede l’arrivo di GNOME 3.34, LibreOffice 6.3 e il browser Firefox 69. Secondo Canonical, Ubuntu 19.10 garantirà un avvio molto più veloce rispetto al passato sui computer basati su piattaforme Intel, mentre chi possiede una scheda grafica Nvidia potrà installare i driver direttamente dall’installer presente nel sistema operativo.

Linux 5.3 include un primo supporto alle GPU Navi di AMD (RX 5700), assicura compatibilità con la tecnologia Intel Speed Select dei processori Xeon e permette a tastiera e touchpad di MacBook e MacBook Pro del 2015 di funzionare, grazie a un aggiornamento del driver Apple SPI. I maker apprezzeranno inoltre l’integrazione di un driver CPUFreq per il SoC Broadcom dei Raspberry Pi.

Supportati inoltre 16 milioni di nuovi indirizzi IPv4. Le novità sono molte, quindi non vi resta che installare il kernel o provare la beta di Ubuntu, magari non su un sistema di produttività onde evitare spiacevoli incovenienti. Come scritto, per la versione finale di Eoan Ermine bisognerà attendere il 17 ottobre.