CPU

Una CPU funzionante senza dissipatore? Vedere per credere

È possibile usare una CPU senza dissipatore? No! Ma c’è sempre l’eccezione che conferma la regola, come ha dimostrato Fritzchens Fitz, un appassionato di informatica che ama scattare termografie dei chip. Sul proprio canale Twitter ha pubblicato un video in cui mostra come un AMD Ryzen 3 4300U possa eseguire Cinebench R15 e Crysis per 10 minuti, senza surriscaldarsi:

Si, ci gira Crysis… e senza dissipatore! Certo, il processore in questione non è un modello desktop, ma rimane un risultato ammirevole. AMD Ryzen 3 4300U è una APU per notebook e vanta un TDP massimo di 25W. È un prodotto di fascia bassa, dotato di 4 core/4 thread, un’iGPU Vega 5 e capace di raggiungere una frequenza massima di 3,7GHz.

Non tentate di riprodurre questo esperimento a casa o rischiate di danneggiare gravemente il vostro chip. Fritzchens Fitz è un esperto e ha effettuato operazioni simili anche con i chip delle GPU, quindi “don’t try this at home“. Cosa dimostra questo test? Beh, dimostra che questo processore è particolarmente efficiente anche se non ci vengono in mente al momento applicazioni pratiche.

Le APU Renoir avranno l’arduo compito di conquistare un mercato, quello dei notebook, dominato da Intel. AMD è riuscita a piazzare qualche chip della famiglia Ryzen 3000U in alcuni portatili di fascia media e bassa lo scorso anno ma, questa volta, vuole imporsi anche nella fascia alta con i suoi Ryzen 4000H.

La maggior parte dei notebook da gaming include un’accoppiata Intel-Nvidia, ma quest’anno l’azienda di Sunnyvale vuole dire la sua e ha ottimi prodotti con cui farlo. Resta da vedere se la produzione di TSMC sarà sufficiente a soddisfare le necessità degli OEM. Uno dei principali vantaggi del colosso di Santa Clara sono le fonderie di proprietà che le permettono di gestire al meglio la produzione per andare incontro alle esigenze dei partner.

Nel 2019, il gigante blu ha faticato non poco a trovare la quadra e molte aziende si sono lamentate pubblicamente dello “CPU shortage”, tuttavia la società sembra tornata in carreggiata con l’adozione del nodo a 10nm per i chip low-power, e quest’estate introdurrà anche i processori mobile Tiger Lake, che promettono interessanti prestazioni grafiche.

Cercate un notebook economico con cui studiare e completare le scartoffie d’ufficio? Date un’occhiata a TECLAST F7PLUS (Amazon).