Software

Una nuova versione del progetto Proton di Valve è adesso disponibile al download

Qualche ora fa è stata rilasciata su GitHub una nuova versione di Proton, la 5.0-6. Per chi non lo sapesse, Proton è un fantastico strumento supportato da Valve, che ci consente di giocare su Linux con i giochi sviluppati per il sistema operativo Windows. In pratica, si tratta di una versione modificata ed ottimizzata per i giochi del noto Wine: tra le caratteristiche principali ricordiamo una maggior compatibilità con i controller, l’implementazione di un’API utile allo sviluppo di applicazioni compatibili con SteamVR e più in generale un’ottimizzazione dei processi utilizzati dai giochi, che Wine non è in grado di compiere.

Steam

I giochi e i programmi supportati da tale sistema sono quelli contrassegnati dall’etichetta “Steam Play”. Acquistando uno di questi prodotti dal classico Steam, potremo poi eseguirli a prescindere dal sistema operativo utilizzato, senza dover effettuare un nuovo acquisto. Vediamo le novità di questa versione:

  • Corretti gli errori generati dal DRM per DOOM Eternal. Il gioco richiede l’ultima versione dei driver per scheda video disponibili.
  • Miglioramenti delle prestazioni e alla grafica per Resident Evil 2 in Direct3D 12
  • Corretti i problemi introdotti dalla versione di Proton 5.0 in Rock of Ages, Dead Space e Elder Scrolls Online
  • Corretti gli errori che impedivano l’esecuzione di Fallout 3 e Panzer Corps
  • Corretti gli errori generati dall’apertura di link web esterni in alcuni giochi, inclusi Football Manager 2020 e Age of Empires II: HD Edition
  • Migliorato l’aspetto del Launcher di Rockstar
  • Adesso le tavolette Wacom non vengono più considerate come joystick
  • Corretto l’errore che causava il crash di DmC Devil May Cry correlato all’uso di controller dotati di vibrazione
  • Corretto l’errore della VR occorso agli utenti che usano una impostazione XDG_CONFIG_HOME diversa da quella standard (indica la directory in cui i file di configurazione di un utente vengono memorizzati).
Linux Tux

Se siete interessati e ne avete le capacità, potreste sempre pensare di dare una mano alla community compilando nuove e build e compiendo nuovi test. Proton infatti è un progetto Open Source al quale tutti possono partecipare, semplicemente accedendo alla pagina di GitHub dedicata. 

Una lista dei giochi già compatibili, è disponibile direttamente su Steam.

Non avete bisogno di un PC e non volete star dietro a tutte le configurazioni hardware e software che questo richiede, ma volete comunque godervi qualche gioco senza scendete a troppi compromessi col comparto grafico? La soluzione per voi è una PlayStation 4 Pro, disponibile in esclusiva su amazon la versione da 1 TB con una ricarica di 20€ per il PlayStation Store inclusa!