Computer Portatili

Viaggi negli Stati Uniti? Pericolo batterie scariche

Se avete programmato un viaggio negli Stati Uniti attenzione ai vostri tablet, smartphone e portatili che volete portarvi a bordo: se non dovessero accendersi in fase di controllo dogana sarete bloccati. L'antiterrorismo statunitense ha comunicato alla Transportation Security Administration, l'ente trasporti statunitense, di irrigidire le misure di sicurezza presso i punti di controllo degli aeroporti internazionali di Europa, Medioriente e Africa.

Sicurezza

Nello specifico viene richiesto di consentire agli agenti di perquisire i dispositivi elettronici dei passeggeri –oltre che le scarpe. Se ai checkpoint non dovessero accendersi non sarà permesso l'accesso ai velivoli. Ovviamente è probabile che sarà possibile prendersi un momento per effettuare una breve ricarica. In fondo si vuole scongiurare la possibilità che le elettroniche ospitino esplosivi invece che le tradizionali piattaforme hardware.

La situazione comunque inizia a essere preoccupante, perché giusto la settimana scorsa un alto funzionario della Sicurezza statunitense ha parlato della possibilità che alcuni gruppi di terroristi possano usare ordigni esplosivi sottopelle invisibili ai metal detector.

Le istituzioni italiane per ora non si sono fatte sentire, così come i media nazionali. C'è davvero un pericolo terroristico in questo momento, oppure si tratta di un'ansia di Washington?