Computer Portatili

Videogiochi e Mac, si mobilita Nvidia

Nvidia promuoverà i Mac come piattaforma da gioco: Rene Haas, General Manager di Nvidia per le GPU per notebook, ha dichiarato che l'azienda sfrutterà il programma The Way It's Meant To Be Played per incoraggiare gli sviluppatori a realizzare più titoli per Mac, con date di lancio più vicine a quelle PC.

La settimana scorsa, infatti, Apple ha presentato i nuovi MacBook, MacBook Pro e Air equipaggiati con chip grafico integrato (9400M) e dedicati (9600M GT) di Nvidia. Certo, non si tratta dei prodotti più prestanti del pianeta, ma sono comunque in grado di assicurare prestazioni sufficienti agli utenti non appassionati.

Non è la prima volta che Nvidia cerca di promuovere i videogiochi su sistemi Apple. Un anno fa, l'azienda ha assicurato il suo sostegno a TransGaming, un produttore di applicazioni che permettono di far funzionare su Mac giochi per Windows.

Tuttavia non sarà facile per il colosso americano convincere gli sviluppatori a spendere tempo e risorse in campo Mac.

I titoli su PC, per la stragrande maggioranza, sono sviluppati per le API DirectX di Microsoft, mentre per il Mac si richiede un emulatore o un porting alle API OpenGL. Insomma, la strada è dura, ma non è detto che Apple, in futuro, decida di cambiare politica e puntare sui videogiochi, come già sta facendo con l'iPhone.