Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Schede madre

Viiv e Conroe, qualche notizia da casa Intel

Viiv

La roadmap Intel ci rivela molto sulla piattaforma Viiv e i problemi con la parte VRM di Conroe.

Intel ha rilasciato la lista delle specifiche Viiv ai suoi partner produttivi la scorsa settimana. La piattaforma Viiv si prefigge l’obbiettivo di unire i componenti PC all’interno di una piattaforma semplice e concisa per creare media center PC. Sfortunatamente, il progetto è già partito mostrato alcuni passi falsi – la cpu Conroe, il cavallo da corsa della piattaforma ViiV 1.5 e 1.6, non sarà compatibile con il Viiv 1.0.

I documenti Intel affermano che la prossima generazione di processori Conroe, richiederà un refresh della piattaforma con un nuovo chipset. I prossimi chipset Intel G965 e P965 supporteranno Conroe, ma ogni altra piattaforma 975X richiederà una modifica della parte VRM (Voltage Regulation Module) e un aggiornamento del BIOS.

Questo non fa altro che confermare quanto pubblicato due settimane fa.

Il maggior cambiamento software del Viiv sarà il sistema operativo. Il Viiv 1.5 figurerà Windows XP MCE, mentre l’1.6 integrerà Vista Premium.

Un’altra novità nella piattaforma Viiv sarà l’aggiunta dei chipset WiFi 802.11 a, b e g.

Conroe

Conroe e Merom potrebbero integrare istruzioni SSE4.  La prossima generazione di istruzioni SSE sarà parte della piattaforma “Significant Video Enhancements”, basata sulla futura piattaforma Intel.

Tra i miglioramenti video inclusi troviamo la Clear Video Technology (CVT) – con cui Intel risponderà ad ATI Avivo – e il supporto UDI. Entrambe le tecnologie sembrano essere strettamente correlate al core logico 965 e non necessariamente alla CPU. Clear Video Technology è definito anche in questo modo:

Intel Clear Video Technology supporting advanced decoding, post-processing capabilities and enhanced 3D


Maggiori dettagli all’Intel Developer Forum il 7 marzo.