Tom's Hardware Italia
Software

Vivaldi 2.7, più produttività e maggior stabilità su macOS

La versione del browser Vivaldi 2.7 introduce diverse novità che migliorano la produttività e aumentano la stabilità, soprattutto in ambiente macOS.

Vivaldi Browser, azienda fondata dall’EX CEO di Opera e basata su Chromium, ha rilasciato la nuova versione del suo internet browser, Vivaldi 2.7, che introduce diverse novità volte alla produttività, offrendo anche un maggior stabilità su macOS.‎

Tra le novità, un migliore controllo del comportamento del suono, nuove opzioni per accedere più velocemente ai profili utente, una barra di stato avanzata e diverse correzioni di sicurezza.

Partiamo dai nuovi controlli audio per le tab. Come sappiamo sempre più spesso i siti ospitano pubblicità invadenti, i cui video partono in autoplay anche in background, disturbandoci e ostacolando la concentrazione. I principali browser offrono già da tempo il comando per silenziare le singole tab, ma questo può accadere solo dopo che una fonte audio si è avviata. Con Vivaldi 2.7 invece arriva il comando per silenziare preventivamente anche le tab che ancora non hanno riprodotto elementi audio.

Il nuovo comando va a completare una sezione già abbastanza robusta. Il comando Play Only In Active Tab ad esempio ci assicura che anche se in background dovessero esserci tab con pubblicità in autoplay, sarebbero automaticamente mutate, mentre con Prioritize Active Tab, ci si assicura di mutare le tab in secondo piano, anche qualora siano in grado di riprodurre l’audio quando quella in primo piano non lo sta facendo.

Ma Vivaldi 2.7 introduce novità anche per la gestione degli account, offrendo un modo più semplice e veloce per accedervi. Su Windows infatti è ora possibile creare un collegamento sul desktop a un profilo utente specifico, garantendo così un accesso veloce al profilo prescelto. Novità anche per quanto riguarda Flash. Nonostante come sappiamo il plugin sia obsoleto, molti siti lo stiano eliminando e i principali browser non lo supportano più, ci sono molti altri siti che ancora ne fanno uso e soprattutto molti utenti a cui non dispiace affatto. Per loro, Vivaldi 2.7 ha introdotto una nuova voce del menu Opzioni/pagine Web/plugin, che consente di riattivarlo, in modo da poter continuare ad accedere ai siti che ne fanno ancora uso.

La nuova barra di stato posta nella parte bassa del browser, è ora in grado di fornire informazioni più avanzate quando ci si trova dinanzi a siti particolarmente pesanti che richiedono del tempo per caricarsi. Infine Vivaldi 2.7 dovrebbe offrire maggior stabilità agli utenti macOS. La nuova versione è scaricabile a questo indirizzo per sistemi operativi Windows, Mac e Linux.