Computer Portatili

Vodafone Starfish, il VoIP ibrido su telefonino

Vodafone, durante il Cebit, ha presentato un nuovo servizio mobile che in futuro permetterà di disporre sul cellulare delle funzioni VoIP. Si chiama "Starfish", e fondamentalmente si propone come una delle più importanti rivoluzioni del settore forse proprio perché viene proposto da un carrier.

 

La versione prototipo sfrutta le potenzialità delle reti GSM e della tecnologia VoIP. Le chiamate, in pratica, viaggiano via etere tramite la rete mobile convenzionale per poi essere convertite in IP appena giungono nella centralina radio. La stessa cosa vale, al contrario, per un'eventuale chiamata per parte VoIP. Inoltre, Starfish è in grado di utilizzare anche la tecnologia GPRS, rendendo di fatto disponibili tutti quei servizi più esigenti come ad esempio Internet messaging service.

Le alternative disponibili fino ad ora si basavano esclusivamente sulla rete mobile; Vodafone, invece, ha pensato bene di implementare una soluzione ibrida. "Prima di tutto la qualità della voce è eccellente perché utilizziamo la rete GSM. Non bisogna infatti dimenticare che il VoIP via etere patisce le basse velocità di trasmissione. Seconda cosa, Starfish funziona con tutte le reti GSM, che sono presenti su tutto il territorio. Le reti IP non sono così diffuse", ha dichiarato Jan Holzberg, new business product manager di Vodafone.

Sotto il profilo commerciale non è ancora chiara la strategia. "Non abbiamo ancora deciso se lo lanceremo, neanche i termini commerciali o i prezzi", ha aggiunto Holzberg.