Tom's Hardware Italia
Storage

WD Blue e WD Green diventano SSD SATA per tutte le tasche

Western Digital ha presentato due linee di SSD SATA da 2,5 pollici e in formato M.2. L'azienda ha scelto i brand WD Blue e WD Green tipici del mercato degli hard disk.

Dopo l'acquisizione di SanDisk la statunitense Western Digital può offrire una gamma completa di soluzioni di archiviazione anche dal punto di vista degli SSD. Con le nuove linee di WD Blue e WD Green l'azienda porta sul mercato due serie di SSD consumer SATA derivate direttamente dalla lineup di SanDisk. Gli SSD WD Blue sono basati sui SanDisk X400, ma hanno un firmware e capacità differenti.

wd blue ssd 01

Il WD Blue è disponibile sia in formato da 2,5 pollici che in quello M.2 2280, e integra memoria SanDisk TLC NAND a 15 nanometri accanto a un controller Marvell 88SS1074. Sono tre le capacità a disposizione: 250 GB, 500 GB e 1 TB, capaci di raggiungere prestazioni in lettura sequenziale di 540/545 MB/s e in scrittura sequenziale di 500/525 MB/s.

Le prestazioni in lettura casuale 4K indicate da WD si attestano a 97.000/100.000 IOPS, mentre in scrittura gli SSD si fermano a 79.000/80.000 IOPS. Per quanto riguarda la resistenza, WD indica 100 TBW per il modello da 250 GB, 200 TBW per quello da 500 GB e 400 TBW per la soluzione più capiente. Tutti sono garantiti per tre anni. I prezzi, negli Stati Uniti, sono rispettivamente di 80, 140 e 300 dollari.

wd ssd dashboard
Clicca per ingrandire

La serie WD Green è di fascia più bassa e copre due livelli di capacità inferiori, 120 e 240 GB. In questo caso WD si è basata sugli SSD SanDisk Plus, usando un controller Silicon Motion e memoria SanDisk TLC NAND a 15 nanometri. In questo caso gli SSD sono privi di DRAM per risparmiare sui costi. Per quanto concerne le prestazioni WD indica prestazioni in lettura e scrittura sequenziale pari a 540/545 MB/s e 405/435 MB/s a seconda del modello.

Le prestazioni casuali 4K sono invece di 37.000 IOPS per le letture e 63.000/68.000 IOPS per le scritture. Per quanto riguarda la resistenza WD indica 40 TBW per il modello da 120 GB e 80 TBW per quello da 240 GB. Anche in questo caso la garanzia è di 3 anni, mentre i prezzi sono ancora ignoti: la serie WD Green sarà disponibile più avanti nel corso di questo trimestre, sempre nei formati da 2,5 pollici e M.2 2280.

Entrambe le serie sono corredate dal software gratuito scaricabile WD SSD Dashboard che permette di monitorare prestazioni, capacità e aggiornare il firmware.

SSD SanDisk X400 da 512 GB SSD SanDisk X400 da 512 GB
  

SSD SanDisk Plus da 120 GB SSD SanDisk Plus da 120 GB