Software

Windows 10 Anniversary Update, prime novità da testare

Con la pubblicazione di Windows 10 Insider Preview Build 14316 per i Windows Insiders del canale Veloce Microsoft permette a tutti di mettere anzitempo le mani sul Windows 10 Anniversary Update, o almeno una parte di esso.

La scorsa settimana in occasione della Build 2016 Microsoft ha annunciato alcune delle novità del prossimo aggiornamento di Windows 10, distribuito in forma gratuita nel corso di questa estate. A stretto giro di posta la casa di Redmond ha sfornato una versione di prova che consente ai Windows Insiders di fare un "test sul campo", al fine di arrivare con un prodotto il più stabile e migliore al debutto.

bash
Bash in Windows – clicca per ingrandire

La build 14316 contiene una novità tra le più calde, almeno dal punto di vista degli sviluppatori: permette di avviare nativamente la shell Bash all'interno di Windows. Questa caratteristica nasce dalla collaborazione con Canonical, sviluppatore della distribuzione Ubuntu Linux.

Per usare Bash in Windows è necessario passare alla "Modalità Sviluppatore", accessibile da Impostazioni – Aggiornamento e Sicurezza – Per Sviluppatori. Dopodiché bisogna fare una ricerca con le parole "Windows Features" e scegliere "Attiva o Disattiva funzionalità di Windows" e abilitare Windows Subsystem for Linux (Beta). Per installare Bash è necessario aprire il Prompt dei comandi e scrivere bash.

Leggi anche: Anniversary Update di Windows 10, cambia il Menu Start?

Questa versione di prova contiene anche migliorie per Cortana, l'assistente digitale della casa di Redmond. Le nuove funzionalità sono disponibili tanto sui PC quanto sui Windows Phone, ma anche sui dispositivi Android con la versione 1.5 o superiore dell'applicazione. Cortana sarà in grado per esempio di informare sull'autonomia di un dispositivo mobile. Per esempio, se la batteria dello smartphone è scarica, apparirà una notifica sul PC in modo da intervenire.

dark mode
Dark Mode in Windows 10 – clicca per ingrandire

L'assistente offre anche la funzione "Find my phone/Ring my phone" che permette di rintracciare lo smartphone. Con questa build di Windows 10 si può chiedere a Cortana di trovare il vostro telefono direttamente dal PC. Questa funzione consente di localizzare il telefono tramite geolocalizzazione e facendolo squillare. Cortana è ora capace di condividere direzioni stradali tra più dispositivi, ossia si possono inviare dati di navigazione verso una località precisa dal PC allo smartphone.

vd show all desktops
Novità per i desktop virtuali – clicca per ingrandire

Windows 10 Build 14316 offre inoltre nuove estensioni e alcuni miglioramenti per il browser Microsoft Edge, la possibilità di provare la versione di anteprima della Universal Windows Platform di Skype e miglioramenti al Centro Notifiche.

battery savings
Modifiche alla gestione della batteria – clicca per ingrandire

Ci sono anche nuove emoji, la Dark Mode e interventi di vario genere che riguardano la personalizzazione dei colori, i desktop virtuali (si può bloccare una finestra in modo che sia disponibile su ogni desktop), l'autonomia (con profili specifici per le applicazioni) e Windows Update.

La versione mobile della Preview Build 14316 non è stata distribuita a causa di un bug legato alla connettività cellulare che Microsoft sta cercando di risolvere. Al momento non è chiaro quando il problema sarà sistemato e la build pubblicata.

Microsoft Windows 10 Home 64-bit Microsoft Windows 10 Home 64-bit
ePRICE