Software

Windows 10, il sottosistema Linux diventa sempre più completo

Nonostante si tratti di un’opzione utilizzata solo da una ristretta fascia di utenza, il Windows Subsystems for Linux (WSL) ha consentito a diverse persone di prendere dimestichezza con vari comandi del sistema operativo open source per eccellenza, Linux, all’interno di Windows 10. Come riportato dai nostri colleghi di Windows CentralMicrosoft, in occasione dell’evento Build 2021, ha annunciato la disponibilità del supporto per le applicazioni Linux dotate di GUI. Questa funzionalità è molto importante, in quanto permette agli utenti di usare editor, strumenti e software con GUI nativi per Linux anche in Windows 10.

Credit: Windows Central
Linux Gui Windows Subsystem for Linux Windows Central

In realtà, questa feature era già stata annunciata diverso tempo fa, ma solo ora è generalmente disponibile per tutti gli sviluppatori per il download, l’installazione e l’utilizzo. Le applicazioni Linux saranno installate nel Menu Start di Windows e potranno essere lanciate in maniera molto semplice. Si tratta di una caratteristica molto importante per gli sviluppatori che realizzano software multi piattaforma e hanno bisogno di effettuare test in maniera più immediata.

Sul blog di Microsoft si legge:

Per supportare i nostri sviluppatori che utilizzano Windows, siamo entusiasti di annunciare nuove funzionalità nella nostra offerta di strumenti in grado di fornire una maggiore soddisfazione e produttività. Potete ora usare il supporto GUI per le applicazioni che girano sul Windows Subsystem for Linux (WSL) così che tutti gli strumenti ed il workflow che usate abitualmente in Linux possono essere trasportati sulla macchina che impiegate per lo sviluppo. Windows vi permette di lavorare con un’integrazione perfetta con qualsiasi flusso di lavoro con applicazioni dotate di GUI, Linux e apprendimento ML accelerato da GPU.

Grazie al sempre maggior impegno profuso da Microsoft nel suo Windows Subsystems for Linux, gli sviluppatori e gli utenti potranno evitare di impostare un dual boot per usare Windows e Linux sullo stesso PC, semplificando notevolmente le operazioni quotidiane.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori Ryzen? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon a prezzo scontato.