Software

Windows 11, un teaser conferma gli sfondi trapelati nei giorni scorsi

Microsoft si prepara al suo evento del 24 giugno, e mentre la società è rimasta a denti stretti su quale sia esattamente la “prossima generazione di Windows”, Microsoft continua a rilasciare teaser che suggeriscono che con Windows 11 sia pianificato un rinnovamento visivo piuttosto grande.

Come riportano i colleghi di Windows Latest, in vista del lancio del nuovo Windows il 24 giugno, i gestori dei social media di Microsoft hanno ancora una volta mostrato dei teaser del sistema operativo. Sebbene non siano state fornite specifiche, il teaser mostra il riflesso del desktop negli occhi della modella e l’immagine di sfondo è la stessa della build trapelata e di cui abbiamo parlato molto negli ultimi giorni.

https://twitter.com/Windows/status/1407352747553341440

Il teaser mostra solo lo sfondo blu e non rivela molto sul prossimo sistema operativo, tuttavia, ora è ufficialmente confermato che la build trapelata fosse legittima e che lo sfondo blu verrà sicuramente fornito con il sistema operativo. Oltre al teaser ufficiale, Microsoft ha anche aggiornato il profilo e la foto di copertina dei suoi social media con un’immagine simile allo sfondo di Windows 11. Come si può vedere nello screenshot qui sotto, la pagina Facebook “Windows” di Microsoft è stata aggiornata con una nuova foto profilo e di copertina blu.

Sebbene la build dell’aggiornamento sia già trapelata online, ci aspettiamo ancora che l’annuncio del 24 giugno riserverà molte sorprese. Windows 11 dovrebbe includere un importante aggiornamento di vari componenti, come il menu Start e il desktop. Oltre al menu Start trapelato, ci aspettiamo anche un nuovissimo Windows Store, una modalità scura ben integrata con l’interfaccia e gli angoli arrotondati per applicazioni e finestre. Il tutto sarà molto più minimale e coerente con gli altri elementi presenti.

Windows 11 introduce anche una rinnovata funzionalità Window Snap che consente di riposizionare le finestre sul desktop in modo più immediato, passando con il mouse sopra al pulsante di ingrandimento di una finestra. Semplificherà anche la vita di chi è solito lavorare con più schermi, poiché permetterà di attivare un’opzione che ricorda il posizionamento delle varie finestre nei monitor e che permette di minimizzare le finestre presenti su un monitor quando questo viene disconnesso. Insomma, non resta che attendere domani per la presentazione ufficiale di Windows 11 e scoprire tutte le novità.