Software

Windows 7: la lista dei desideri degli utenti

Nonostante Windows Vista sia uscito da poco meno di un anno, Microsoft è già impegnata sul futuro Windows 7 da qualche tempo. Pianificare l'uscita, le novità e coordinare tutti i reparti non dev'essere proprio semplice, tanto che qualche idea potrebbe sfuggire anche ai cervelloni che lavorano in quel di Redmond. Per questo motivo Microsoft, da qualche anno a questa parte, permette al pubblico di stendere una propria lista dei desideri, cercando così di adattare il sistema operativo alle esigenze della clientela.

Il team incaricato di occuparsi di questa "lista dei desideri" ha collezionato ben 61 suggerimenti che saranno presentati al team di sviluppo di Windows 7. Saranno tutti accettati? Non lo sappiamo, tuttavia la lista ha fatto "misteriosamente" la sua comparsa in rete, permettendoci di capire quali sono le richieste più gettonate.


Cliccare sull'immagine per ingrandirla

La lista è composta da varie richieste di miglioramenti a Internet Explorer, gran parte delle quali ricordano funzionalità già presenti in altri browser come Firefox e Opera. Una richiesta interessante è quella d'integrare la possibilità di navigare a schede anche nell'ambiente desktop e non solo all'interno del browser durante l'esperienza Internet. Tra le altre richieste più o meno sensate, e tra quelle che comportano solamente delle lievi modifiche all'interfaccia grafica, abbiamo anche quella di un codec manager audio/video integrato.

Difficile dire attualmente quale sia la direzione presa da Microsoft per Windows 7 e se tali richieste – ovviamente basate sull'esperienza accumulata con Vista – potranno cambiare o meno il corso dello sviluppo. Attualmente l'unica cosa certa è che non passeranno 6 anni prima dell'arrivo di un nuovo sistema, ma solamente 2 o al massimo tre. Windows 7 è atteso per il 2009/2010.

Notizie correlate:

Windows 7, Microsoft ha ben chiara la rotta

MinWin, il primo mattone dei prossimi Windows