Software

Windows 8.1 si scarica dal 17 ottobre dal Windows Store

Windows 8.1 sarà disponibile "a partire dalla mezzanotte del 18 ottobre in Nuova Zelanda", ovvero le 13.00 del 17 ottobre in Italia. Lo ha annunciato Microsoft, con un posto sul proprio blog, confermando le indiscrezioni delle scorse ore. Oltre che come aggiornamento gratuito per gli utenti Windows 8, scaricabile da Windows Store, la nuova versione conosciuta come il nome in codice "Blue" sarà disponibile dal giorno successivo anche nei negozi e sui nuovi prodotti.

Si conferma quindi la decisione di non rendere disponibile la versione RTM alla fine di agosto, ma consegnarla solo ai produttori per i necessari test di compatibilità con nuovi e vecchi sistemi, siano essi computer portatili, desktop o tablet. Non è chiaro invece se anche gli abbonati MSDN o TechNet dovranno attendere, ma le voci delle ultime ore facevano presupporre di sì.

Con una data nero su bianco, facciamo un riassunto delle novità più importanti. Ritorna il tasto Start, seppur in una nuova veste e con una funzione differente dal passato (qui i dettagli e le novità minori). Microsoft ha anche aggiunto la possibilità di avviare direttamente al desktop e accedere senza ulteriori click alla schermata "Apps".

La casa di Redmond aggiornerà anche le applicazioni principali del sistema e ha dato a Bing, il motore di ricerca, un ruolo più centrale, permettendo la ricerca sia nel sistema che online. Il tutto sarà visualizzato in una nuova modalità che renderà l'esperienza di ricerca – nelle intenzioni di Microsoft – migliore.

Windows 8.1 è inoltre stato ottimizzato per lavorare al meglio sugli schermi da 7 / 8 pollici, così da permettere ai produttori di realizzare tablet di piccole dimensioni più appetibili. E tra la compatibilità con le stampanti 3D e l'integrazione di Internet Explorer 11, Microsoft ha anche trovato il tempo di migliorare il supporto alle alte risoluzioni e consentire l'uso di più applicazioni in modalità Modern UI.

Il nuovo sistema operativo, che arriva a circa un anno dal debutto di Windows 8, non stravolge il lavoro fatto da Microsoft nel corso di quest'anno, tanto che la stessa azienda l'ha definita una versione più elegante dell'attuale proposta. Le modifiche effettuate serviranno a convincere anche gli scettici? Staremo a vedere, anche se la versione Preview è disponibile da tempo e potete ancora provarla per farvi un'idea di massima.