Schede Grafiche

World of Tanks enCore, schede Nvidia e AMD a confronto

Pagina 1: World of Tanks enCore, schede Nvidia e AMD a confronto

Nel 2009 l'editore bielorusso Wargaming.net svelò World of Tanks, un gioco simulativo massively multiplayer concentrato sui combattimenti tra carro armati all'inizio del ventesimo secondo. È un gioco multipiattaforma disponibile su PC, Xbox 360, PS4, Xbox One e anche iOS e Android. Anche se World of Tanks ha riscosso successo per molti anni e continua a girare bene su hardware di fascia bassa, il suo motore 3D mostra i segni del tempo.

intro

Fortunatamente qualcosa si sta per muovere. World of Tanks enCore è descritta come una demo di quello che sarà il futuro motore grafico di World of Tanks. Ed è proprio su questo benchmark che ci concentriamo in questo articolo. enCore metterà la nostra piattaforma di test in ginocchio o girerà anche su hardware di fascia bassa per non precludersi un'importante fetta di pubblico?

Sequenza benchmark

Per una volta non abbiamo dovuto decidere quale sequenza di gioco usare per testare: la demo segue solo un percorso.

Requisiti minimi e consigliati

Le FAQ su Wargaming.net dicono che i requisiti minimi di World of Tanks enCore sono gli stessi del gioco originale. In altre parole il nuovo motore dovrebbe funzionare bene su sistemi di fascia bassa con il preset Minimum. La demo include anche i preset Medium e Ultra, che differiscono dalle opzioni Minimum, Low, Medium, High e Maximum di World of Tanks.

Il supporto ai sistemi operativi parte da Windows XP SP3 e include Windows Vista, 7, 8 e 10. Chiaramente Wargaming.net vuole che il gioco giri bene sia in modalità DirectX 9 che in DirectX 11 (una caratteristica implementata in World of Tanks versione 9.15).

  Minimi Consigliati
Processore Dual-core con supporto SSE2 Intel Core i5-3330
Memoria 2GB 4GB
Scheda video GeForce 6800 Ultra
Radeon HD X2400 XT
GeForce GTX 660 2GB
Radeon HD 7850 2GB
Sistema operativo Windows XP SP3, Vista, 7, 8, 10 Windows XP SP3, Vista, 7, 8, 10 (64-bit)
Spazio disco 16GB 30GB

Configurazione di prova

Abbiamo recentemente aggiornato la nostra configurazione di prova per riflettere meglio un PC da gioco di fascia media del 2017. La nostra piattaforma è basata su CPU Ryzen 5 1600X.

Processore AMD Ryzen 5 1600X
Motherboard Asus ROG Strix X370-F Gaming
RAM G.Skill Flare X – F4-3200C14D-16GFX
SSD Crucial MX200 (500GB)
Alimentatore be quiet! Dark Power Pro 11 750W
Case Be quiet! Dark Base Pro 900
Pasta termica Thermal Grizzly Hydronaut
Sistema operativo Windows 10 x64 Pro 1709 (16299.125)
Driver Nvidia Nvidia GeForce Game Ready 390.77
Driver AMD AMD Radeon Crimson Edition 18.2.1
Gioco World of Tanks enCore v0.1

Il sondaggio hardware e software di Steam ci permette di capire quali sono i componenti e le impostazioni più diffuse:

  • 8GB di RAM è la capacità più popolare con il 43% tra i giocatori intervistati – il nostro sistema ne ha 16 GB, taglio presente sul 39% dei PC dei giocatori Steam. Ci permette di misurare l'uso di picco della RAM dei giochi.
  • La risoluzione Full HD è usata dal 71% dei giocatori. Il 10% è ancora a 1366×768, mentre il QHD è usato solo dal 3,5%. Il 4K non fa praticamente statistica.
  • Le CPU quad-core sono installate in più di due terzi dei sistemi analizzati (il 70% per l'esattezza). In previsione futura usiamo un processore a sei core di fascia media.

Schede video provate

Per questo articolo abbiamo provato ben 10 schede video: MSI GTX 1060 Armor OC 6GB, Gigabyte GeForce GTX 1060 WF2OC-3GD 3GB, MSI GTX 1050 Ti Gaming X 4G, PNY GeForce GTX 1050 2GB, MSI GTX 970 Gaming 4G, MSI RX 580 Gaming 8G, Asus RX 570 Strix OC, Sapphire RX 560 Pulse 4G, MSI Radeon RX460 2GB OC e XFX Radeon R9 390 8G.

Procedura

Tutti i dati prestazionali sono stati collezionati usando lo strumento PresentMon e il nostro front-end personalizzato. Per rappresentare le prestazioni in modo accurato ogni scheda è stata riscaldata fino a una temperatura stabile prima di collezionare i dati.

La maggior parte delle GPU usa meccanismi per ottimizzare le frequenze in base a variabili come il consumo e la temperatura. Perciò testare durante il periodo di riscaldamento dovrebbe rappresentare meglio le prestazioni che vedrete giocando quotidianamente.

Abbiamo così svolto il test una volta per riscaldare la scheda prima di catturare i risultati. Come sempre testiamo a 1920×1080 e 2560×1440 con opzioni grafiche al massimo (Ultra e TSSAA HQ).