Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

xGMI è la risposta di AMD a NVLink, in arrivo con Vega 20

Dopo l'adozione di Nvidia della tecnologia NVLink prima sulle Tesla e poi sulle ultime Quadro e GeForce RTX (2080/2080 Ti), sembra che AMD sia intenzionata a inserire sulle prossime schede per gli HPC un'interconnessione capace di far interagire tra loro diverse GPU con un bandwidth elevato. Il nome? xGMI. Sebbene non vi siano dettagli ufficiali, sembra si tratti un'interconnessione basata sulla tecnologia […]

Dopo l'adozione di Nvidia della tecnologia NVLink prima sulle Tesla e poi sulle ultime Quadro e GeForce RTX (2080/2080 Ti), sembra che AMD sia intenzionata a inserire sulle prossime schede per gli HPC un'interconnessione capace di far interagire tra loro diverse GPU con un bandwidth elevato. Il nome? xGMI.


Sebbene non vi siano dettagli ufficiali, sembra si tratti un'interconnessione basata sulla tecnologia Infinity Fabric di AMD. xGMI dovrebbe fare il suo debutto con Vega 20, il nuovo chip di AMD prodotto a 7 nanometri, consentendo a una scheda di comunicare con altre soluzioni simili, esattamente come fa NVLink di Nvidia, con un bandwidth molto elevato e soprattutto condividendo le risorse come la memoria.

vega 20

Al pari di NVLink l'interconnessione di AMD nascerebbe per superare i limiti di banda dell'interfaccia PCIe 3.0, permettendo quindi ai sistemi con molte GPU sui datacenter di suddividersi il carico al meglio senza colli di bottiglia.

Il supporto alla tecnologia xGMI è stato scoperto dal sito Phoronix analizzando gli ultimi driver AMD per Linux, dove è menzionato il supporto a xGMI ed è nominato esplicitamente il chip Vega 20.

image
Fonte: Phoronix.com

Non si conoscono ancora le capacità reali di questa tecnologia, ma è lecito pensare che non sarà da meno di NVLink, e forse sarà persino migliore. Le schede basate su GPU Vega 20 dovrebbero debuttare entro la fine dell'anno, ma si tratterà di soluzioni destinate al mondo dell'IA, del deep learning e del machine learning. Tra le altre novità attese, anche il possibile passaggio al PCI Express 4.0.

I piani in ambito gaming di AMD sono invece molto meno chiari, ma visto l'arrivo di NVLink sulle GeForce RTX non è da escludere che AMD segua la stessa strada con XGMI sulle future Radeon, di cui però ancora non abbiamo informazioni certe.

D'altronde se anche AMD opterà per supportare il ray tracing in tempo reale – come siamo piuttosto certi farà – allora connettere più schede con un'interconnessione simile sarà un'opzione che AMD non potrà esimersi di dare, tanto ai consumatori quanto agli sviluppatori.


Tom's Consiglia

Se vi piace giocare, la RX Vega 64 di AMD è un'ottima scheda e al momento vi fa anche ottenere tre giochi gratis.