Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Xiaomi, l’intelligenza artificiale arriverà anche nei router

Intelligenza artificiale integrata nei router. Sarà questa la prossima mossa di Xiaomi, attraverso un software realizzato in collaborazione con Jinshan Cloud. La logica è quella di aumentare considerevolmente la velocità delle operazioni, un aspetto che potrebbe assumere un'importanza cruciale con l'esplosione del fenomeno dell'IoT, un settore nel quale l'azienda cinese si prepara a essere assoluta […]

Intelligenza artificiale integrata nei router. Sarà questa la prossima mossa di Xiaomi, attraverso un software realizzato in collaborazione con Jinshan Cloud. La logica è quella di aumentare considerevolmente la velocità delle operazioni, un aspetto che potrebbe assumere un'importanza cruciale con l'esplosione del fenomeno dell'IoT, un settore nel quale l'azienda cinese si prepara a essere assoluta protagonista grazie al proprio ecosistema di dispositivi.

Innanzitutto, attraverso l'intelligenza artificiale nei router, Xiaomi parla di un aumento della velocità di accesso di oltre il 20%. Un aspetto che consentirebbe di risolvere un'importante criticità, ovvero quella del sovraccarico di connessioni. Tutto questo senza dimenticare la possibilità di variazione del protocollo, che passarebbe dal TCP al QUIC, basato sull'UDP. Questo permetterebbe di ridurre l'utilizzo della banda e limitare la perdita dei pacchetti di rete. 

xiaomi mi wifi router 3 white 001

Insomma, un vero e proprio nuovo approccio al funzionamento dei router, garantito appunto dall'implementazione dell'intelligenza artificiale. Un'attenzione, questa di Xiaomi verso il settore del networking, giustificata dai numeri. Infatti, dal 2013 ad oggi, sono oltre 2,46 i miliardi di richiste di elaborazione dati che passano attraverso i router dell'azienda cinese.

Leggi anche: Xiaomi, ecco il frigorifero smart

Numeri che dimostrano come il settore del networking rappresenti potenzialmente per Xiaomi un business di rilievo, destinato inevitabilmente a crescere nel tempo. Con l'avvento dell'IoT l'ecosistema di prodotti messo in piedi dall'azienda cinese potrebbe davvero fare la differenza. I prossimi anni, con la diffusione su larga scala anche del 5G, ci consentiranno di avere un quadro più chiaro della situazione.


Tom's Consiglia

Xiaomi Mi Router 3 è uno dei dispositivi portati ufficialmente dall'azienda cinese in Italia. Supporta fino a 64 device connessi ed è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a poco più di 30 euro. Lo trovate a questo link.