Tom's Hardware Italia
Software

XML in Office 2003

Pagina 5: XML in Office 2003
Il nuovo Microsoft Office 2003 (System Edition) è finalmente disponibile. Scoprite assieme a noi il nuovo formato XML e i pregi, difetti e novità dell’ultima versione della suite di applicazioni da ufficio più diffusa al mondo.

XML in Office 2003

Per la sfortuna dei produttori di pillole per il mal di testa, in Office 2003 la gestione di file XML è assolutamente trasparente. L’utente di Office Word 2003, per esempio, non dovrà fare altro che selezionare “Documento XML” nella finestra di dialogo “Salva con Nome” e continuare a lavorare come ha sempre fatto.

Il risultato dei salvataggi è un file con estensione .xml e non il classico file binario .doc o .xls.

Cosa cambia tra i due? Il file .xml è un file di testo, visualizzabile anche con il Blocco Note.Ovviamente è incomprensibile ai più, ma è possibile creare programmi e applicazioni web per estrarre dati e informazioni di formattazione.


Una cartella Excel con la sola scritta Ciao Mondo.


Ecco uno stralcio del file XML visto con il Blocco Note.

A parte le operazioni di data mining, ci vengono in mente altri usi per questa tecnologia. Per esempio, utilizzando portali web addestrati a riconoscere l’XML generato da Word sarà possibile pubblicare con estrema facilità documenti ben formattati su Internet.

L’unica competenza richiesta all’addetto al Data Entry sarà la capacità di operare con Word, Excel e Access. Sono queste infatti le applicazioni abilitate all’XML della suite Office.