Software

YouTube diventa una Progressive Web App

Diversi siti, al giorno d’oggi, sono disponibili anche come Progressive Web App, come ad esempio YouTube Music di Google. A quanto parte, il gigante di Mountain View ha deciso di riservare lo stesso trattamento anche allo stesso YouTube, come evidenziato anche dai colleghi di 9to5Google.

YouTube PWA

Infatti, in modo del tutto silente, Google ha reso disponibile l’opzione nel corso degli scorsi giorni, come potete verificare in prima persona o vedere direttamente dallo screenshot a corredo della notizia. Basta solo cliccare sull’apposito pulsante di Chrome e confermare l’installazione per trovarla tra le web app del browser e, una volta aperta, il sito verrà visualizzato in una finestra separata priva della solita barra degli indirizzi ed altri elementi della UI per dedicarsi completamente a YouTube.

Al momento, quindi, il passaggio dal sito alla PWA non apporta nulla di veramente significativo all’esperienza d’uso, ma ciò non significa che la situazione non possa cambiare in futuro. Infatti, le Progressive Web App possono supportare anche il download di contenuti in locale, così da essere disponibili per la visione offline in un secondo momento. I colleghi di Chrome Unboxed, come riferito da Windows Central, affermano che Google abbia già in mente di disabilitare in futuro l’installazione alle PWA che non offrono un’esperienza offline di base, dando in questo modo una specie di conferma sulla sua intenzione di attivare tale funzionalità anche sui suoi servizi.

Google

Ricordiamo che, attualmente, le PWA sono ancora relativamente poco diffuse, ma avranno un ruolo sempre più importante nel corso degli anni grazie alla loro capacità di adattarsi su più dispositivi a prescindere dal sistema operativo utilizzato.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori AMD? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon ad un prezzo interessante.