Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

HoloLens, specifiche hardware e dev kit a 3000 dollari

Il kit di sviluppo di Microsoft HoloLens includerà anche tre giochi: Fragments, Roboraid e il platform Young Conker, il celebre scoiattolo protagonista di molti altri titoli sviluppati da Rare.

HoloLens, specifiche hardware e dev kit a 3000 dollari

Software

1 / 2

Nuove notizie su HoloLens, la soluzione per la realtà virtuale/aumentata di Microsoft. Sembra infatti che il sito web della rivista Fortune abbia rotto un embargo, pubblicando diversi dettagli sul visore e sui giochi forniti in bundle con il kit di sviluppo. Nel frattempo sono spuntate anche diverse informazioni sull'hardware e le specifiche tecniche ufficiali, ma andiamo con ordine.

Hololens

HoloLens non solo costerà 3000 dollari, come vi abbiamo anticipato diversi mesi fa, ma includerà 3 giochi/esperienze. Il primo gioco si chiama Fragments ed è una sorta di "crime drama per la realtà aumentata" in cui i giocatori dovranno recuperare indizi e risolvere crimini interagendo con i personaggi nel proprio salotto e parlando con loro.

roboraid

La seconda demo è invece RoboRaid, e se siete nostri lettori affezionati ve la ricorderete per la celebre dimostrazione di Microsoft in cui il giocatore sparava a una serie di robot che spuntavano dai muri.

young conker

Il terzo gioco descritto da Fortune è Young Conker, ed è un platform che ha come protagonista il celebre scoiattolo della serie di giochi di Rare, che ha trovato la sua massima espressione in Conker's Bad Fur Day.

In questo caso, tuttavia, il gioco cambierà in base all'ambiente in cui l'utente userà HoloLens. "Questo significa che ogni persona avrà un'esperienza di gioco unica, visto che l'ambiente del giocatore nel mondo reale è unico", si legge nell'articolo di Fortune. Una partita sarà quindi diversa anche in base alla stanza scelta per giocare, che sia la cucina, il salotto o la camera da letto.

Dopo aver analizzato il software facciamo il punto sull'hardware. Microsoft ha infatti svelato che HoloLens sarà completamente senza cavi e indipendente, quindi non ci sarà bisogno di un PC o di uno smartphone per usarlo.

Hololens bundle

L'azienda di Redmond ha incluso nel visore un'intero dispositivo Windows 10, usando un'unità di elaborazione dati personalizzata, soprannominata Microsoft Holographic processing Unit (HPU) e un processore Intel a 32 bit.

Le specifiche tecniche proseguono con 2 GB di RAM, 64 GB di memoria flash per l'archiviazione dei dati, connettività Bluetooth e Wi-Fi e una vasta gamma di sensori, come l'unità per la misurazione dell'inerzia, un sensore di luce e quattro telecamere deputate all'analisi ambientale. 

A tutto questo bisogna aggiungere una telecamera in grado di rilevare la profondità per ricreare l'ambiente circostante e una fotocamera HD con sensore da 2 megapixel per scattare foto e registrare video. La gestione dei comandi vocali è affidata a quattro microfoni inseriti all'interno del visore.

hololens clicker

Il bundle include anche l'accessorio Clicker, da usare per navigare nell'interfaccia del dispositivo e non solo. Microsoft ha inoltre svelato il peso del visore, pari a 579 grammi, e ha annunciato che la batteria durerà dalle due alle tre ore. Volendo si può continuare a usare il dispositivo anche durante la ricarica, tramite cavo Micro USB. L'autonomia dichiarata in stand-by è di due settimane.

A completare il pacchetto ci pensano un cavo di ricarica, una custodia protettiva e un set di naselli aggiuntivi. Le prenotazioni sono partite proprio oggi (massimo due unità per ogni team di sviluppo che ne farà richiesta), mentre le consegne cominceranno il 30 marzo. Vi piace la soluzione per la realtà virtuale e aumentata di Microsoft?

Continua a pagina 2
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Realtà virtuale?
Iscriviti alla newsletter!