HP Envy 13t, l'ultrabook bello e comodo da usare

HP Envy 13t

 

L'Envy 13t è un ultrabook con CPU di ottava generazione con una buona autonomia, prestazioni adeguate alla produttività anche in multitasking, e una delle migliori tastiere in circolazione.

HP Envy 13t 8

A fine estate HP aveva annunciato il rinnovo dei suoi ultrabook con nuovi modelli di Envy 13 e Pavilion x360. Fra le novità erano segnalate le CPU di ottava generazione, schermi Full HD e 4K, fino a 16 GB di memoria RAM e spazio di archiviazione fino a 1 TB. Sul sito di HP è arrivato puntualmente in vendita l'Envy 13-ad102nl con CPU Core i5-8250U, schermo Full HD da 13,3 pollici, 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e GPU Nvidia GeForce MX150, al prezzo di 1300 euro circa.

I nostri colleghi statunitensi però hanno provato un modello nuovo non ancora in commercio in Italia, l'Envy 13t, che si differenzia dal modello appena indicato per la CPU (Core i7-8550U) e la GPU (Intel UHD Graphics 620). È interessante perché costituisce una buona mediazione fra prezzo e dotazione per un ultrabbook da 1,3 chili che ha una qualità costruttiva assicurata da uno chassis interamente in metallo, e un'autonomia di un giorno intero. Vediamo nel dettaglio come si presenta per capire se è un prodotto da tenere d'occhio.

Usabilità, tastiera e touchpad

L'Envy 13t è un notebook che si distingue dai concorrenti compatti e con uno chassis color argento grazie al coperchio in alluminio opaco con taglio obliquo nella parte posteriore, e una base liscia realizzata in lega di magnesio. Quando sollevate il coperchio vi trovate davanti un piano d'appoggio in alluminio con tasti color argento e cornici relativamente sottili attorno allo schermo da 13,3 pollici.

HP Envy 13t 6

Scelte originali che distinguono chiaramente l'Envy 13t da concorrenti diretti come l'XPS 13 di Dell o lo Yoga 920 di Lenovo, che hanno puntato su altri aspetti per emergere.

Leggi anche: Dell XPS 13 2017, semplicemente il migliore di sempre, Lenovo Yoga 920, oltre 12 ore di autonomia e prestazioni top e HP Spectre 13 in test, l'ultrabook di stile bello e potente

Con dimensioni di 30,48 x 21,59 x 1,39 cm l'Envy è abbastanza sottile da inserirsi in una borsetta e poter essere usato con agio sul tavolino dell'aereo. Il peso di 1,32 chili lo rende molto facile da portare con sé, anche l'XPS 13 (1,29 chili) e l'HP Spectre 13 (1,11 Kg) sono più leggeri, mentre lo Yoga 920 è leggermente più pesante con 1,37 Kg.

Nonostante lo spessore ridotto l'Envy 13t offre una discreta dotazione di porte, che include due connettori USB 3.0 standard e due porte USB-C, una su entrambi i lati. Ci sono poi la presa jack audio da 3,5 mm e un vano per le schede microSD. Le porte USB-C possono essere utilizzate per la ricarica della batteria, la connessione dati e l'uscita video, ma ricordate che questo notebook si può alimentare solo con un caricabatterie a marchio HP, che è proprietario.

HP Envy 13t 2
HP Envy 13t 3

Se state storcendo il naso per questa notizia sappiate che cambierete subito idea quando avrete modo di provare la tastiera, che è talmente comoda da rendere da sola l'Envy 13t un eccellente prodotto per la produttività. Con questa tastiera inoltre HP dimostra senza ombra di dubbio che si può avere un'esperienza di digitazione eccezionale anche con un ultrabook molto sottile: sebbene i tasti abbiano una corsa di soli 1,2 millimetri (i valori ideali sono compresi tra 1,5 e 2 mm), sono talmente reattivi che non si ha mai la sensazione di un atterraggio secco a fine corsa. Il collega Avram Piltch che ha condotto il test è riuscito ad eguagliare la sua media tipica di 110 parole al minuto nel test di digitazione 10FastFingers.com.

Il touchpad offre un'area sensibile di 10,9 x 5,3 cm che consente selezioni precise e recepisce in maniera impeccabile le gesture multitouch come il pinch-to-zoom.

HP Envy 13t 1

Per quanto riguarda l'audio, la qualità di riproduzione è abbastanza buona da rendere gradevole l'ascolto dei dialoghi di un film o una conversazione su Skype, ma non è il massimo per gli audiofili. Il volume è abbastanza potente, ma i toni bassi sono molto blandi.

Anche la webcam da 720p è un po' sotto tono: nelle prove abbiamo scattato delle immagini con una buona condizione di illuminazione, ma i colori erano comunque opachi e piatti e i dettagli latitavano. Consigliamo di acquistare una buona webcam esterna come per esempio la Logitech C525 Webcam HD che mentre scriviamo è in offerta su Amazon con il 35% di sconto.

Schermo

Lo schermo touch da 13,3 pollici ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel e offre una qualità dell'immagine più che discreta. Nel trailer di Thor: Ragnarok colori come il verde del mantello di Hela e il rosso nel logo Marvel erano precisi ma non intensi come appaiono sugli schermi di concorrenti come il Dell XPS 13 e lo Spectre 13 di HP. Da notare che Oltreoceano è in vendita un allestimento con schermo 4K opzionale che promette di essere migliore (ma non abbiamo avuto modo di testarlo).

 

La copertura cromatica è pari al 106% del gamut volume sRGB, un valore appena superiore alla media della categoria degli ultrasottili e a brevissima distanza anche da quanto rilevato con gli schermi dell'XPS 13 e dello Spectre 13.

Il difetto più evidente sono gli angoli di visualizzazione ristretti, a causa della superficie lucida del touch: spostandosi anche solo di 45 gradi a sinistra o a destra i colori iniziano a sbiadire e diventano evidenti i riflessi delle luci artificiali. Un problema dovuto anche alla luminosità non entusiasmante di 248 candele al metro quadro, che è di circa il 15 percento sotto alla media della categoria.

Prestazioni e autonomia

La configurazione del modello in test comprende un processore Core i7-8550U, affiancato da 8 GB di RAM e  da un supporto di archiviazione SSD PCIe da 256 GB. Nell'uso quotidiano consente di lavorare in multitasking con molte applicazioni senza problemi: nella prova pratica abbiamo aperto più di una dozzina di schede di Chrome fra cui una riproduzione di video, senza riscontrare alcun ritardo di visualizzazione.

 
 

Con il benchmark sintetico Geekbench 4 l'Envy 13t ha messo a segno 12.225 punti, che è circa il 60 percento più alto della media della categoria. Tuttavia l'XPS 13 e l'HP Spectre 13 hanno fatto rispettivamente il 7% e il 16% di più nonostante avessero in dotazione la stessa CPU Core i7-8550U.

 

L'SSD PCIe da 256 GB ha impiegato 24 secondi per duplicare 4,97 GB di file multimediali misti, che equivale a un transfer rate di 212 MBps. Un risultato molto buono rispetto alla media della categoria degli ultrabook che è di appena 15 MBps, ma è da mettere in conto che lo Spectre 13 è stato il 60 percento più veloce in questo test e il Dell XPS 13 è stato più del doppio più veloce.

 

Se acquisterete questo portatile mettete in conto che la GPU Intel UHD 620 integrata non è fatta per supportare i giochi. Invece va bene per riprodurre video e usare casual game poco impegnativi. Con il gioco di corse Dirt 3 l'Envy 13t ha sfornato 48 FPS, che è quasi il 20 percento superiore alla media della categoria. L'XPS 13 e lo Spectre 13 però hanno superato entrambi i 50 FPS.

 

Con il benchmark sintetico 3DMark Ice Storm Unlimited l'Envy 13t ha ottenuto 77.685 punti, un valore che supera la media della categoria di oltre il 30%. Lo Spectre 13 ha sfiorato lo stesso risultato, mentre l'XPS 13 è stato più veloce di circa il 5 percento.

Passiamo al test più importante per un ultrabook, ossia l'autonomia, che insieme a peso e dimensioni concorre a determinare la trasportabilità. Con il nostro benchmark di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 100 candele la batteria ha retto per 9 ore e 46 minuti, ossia un'ora e 20 minuti in più della media della categoria 3 ore e 45 minuti in più dello Spectre 13. Resta comunque inarrivabile l'XPS 13 con 16 ore e 5 minuti.

 

Ottimo anche il sistema di dissipazione del calore: dopo 15 minuti di streaming video da YouTube abbiamo misurato 27,7 gradi sul touchpad, 32,2 gradi sulla tastiera e 33,6 gradi sul fondo della base. Tutti i valori sono inferiori alla nostra soglia di comfort, fissata per convenzione a 35 gradi.

Conclusioni

In attesa di conoscere prezzi e disponibilità per l'Italia, alla luce dei test possiamo dire che l'HP Envy 13t è un ultrabook con una buona autonomia, prestazioni sufficienti per supportare il lavoro in multitasking senza problemi e una delle migliori tastiere in circolazione. L'unico appunto serio che si può rivolgere ad HP riguarda lo schermo migliorabile sia per luminosità sia per qualità cromatica.

Se necessitate di un'autonomia più elevata spostate l'attenzione sull'XPS 13  di Dell, che ha anche uno schermo migliore ma una tastiera meno confortevole.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) 30,48 x 21,59 x 1,39 cm
Peso 1,32 Kg
Hardware
Processore Core i7-8550U
Memoria RAM 8 GB
Processore Grafico Intel UHD 620
Hard Disk SSD PCIe da 256 GB
Schermo
Dimensione 13,3 pollici
Risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel)
Touchscreen
Connettività Dati
Wi-Fi
Bluetooth
Connettori Dati
USB 3.0 2 USB 3.0 + 2 1 USB Type-C
Lettore di schede di memoria microSD
Webcam
Risoluzione 720p
Audio
Connettore Microfono Presa jack da 3,5 millimetri combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack da 3,5 millimetri combinata con il microfono
Sistema Operativo
Windows 10 Home a 64 bit
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-In
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo Non ancora disponibile in italia

HP Envy 13 HP Envy 13
   
Dell XPS 13 Dell XPS 13
   
HP Spectre 13 HP Spectre 13
   
Lenovo Yoga 920 Lenovo Yoga 920
   


Tom's Consiglia

Cercate il miglior ultrabook HP in circolazione? Lo Spectre 13 si difende bene e ha uno stile originale!

Pubblicità

AREE TEMATICHE