HP Spectre x360, il 2-in-1 con penna ricaricabile inclusa

HP Spectre x360

 

Lo Spectre X360 è un 2-in-1 che offre buone prestazioni, un'autonomia accettabile e una tastiera comoda. Interessante la penna ricaricabile in dotazione.

HP Spectre x360  6

Volete un prodotto bello, veloce e flessibile lo Spectre x360 potrebbe fare al caso vostro. Si tratta di un 2-in-1 con lo schermo da 13,3 pollici che ruota di 360 gradi, e che beneficia delle ottime prestazioni della CPU di ottava generazione Core i7-8550U. Non dovrete rinunciare inoltre a una tastiera confortevole, lo schermo con funzione Safe View e altoparlanti di buona qualità. Unico punto debole lo schermo, oltre a un'autonomia buona ma inferiore a quella garantita dai concorrenti diretti.

Usabilità, tastiera e touchpad

Lo Spectre x360 è un elegante 2-in-1 con rivestimento in lega di alluminio che si differenzia dal predecessore per il pannello retrostante della base, che adesso ha un taglio più alla moda. Fra i miglioramenti più azzeccati ci sono le cerniere che consentono una rotazione più fluida del coperchio quando si attiva la trasformazione in tablet.

HP Spectre x360  9

Le dimensioni di 30,6 x 21,8 x 1,36 cm per un peso di 1,29 Kg rendono lo Spectre x360 simile all'XPS 13 2-in-1 (1,27 Kg e dimensioni di 304 x 199 x 0,32 - 0,54 mm), ma più leggero del Lenovo Yoga 920 da 13,9 pollici (323 x 223,5 x 13,95 mm e un peso di 1,37 Kg).

Leggi anche: Dell XPS 13 2-in-1, l'ibrido con l'effetto wow e Lenovo Yoga 920, oltre 12 ore di autonomia e prestazioni top

La connettività sposa tecnologie vecchie e nuove: ci sono infatti due porte Thunderbolt 3 sul lato destro e una porta USB 3. sulla sinistra, accanto alla presa jack per le cuffie. Non manca poi un lettore per le schede di memoria microSD che è un'apprezzabile novità del rinnovo di gamma.

Il lettore di impronte digitali e il potenziometro per il volume sono collocati sui lati per essere comodi da usare anche in modalità tablet. Durante le prove il lettore di impronte digitali ha funzionato in maniera eccellente, mentre i pulsanti per la regolazione del volume erano un po' legnosi e bisognava fare molta forza per ottenere il risultato voluto.

HP Spectre x360  8

Lo Spectre x360 ha anche una tastiera comoda. Con il test di digitazione di 10fastfingers.com abbiamo raggiunto 79 parole al minuto, molto vicino alla nostra media di 80 parole al minuto, nonostante i tasti abbiano una corsa breve (1,3 mm contro gli 1,5-2 mm della media ideale). Probabilmente il successo è dovuto alla forza di attuazione richiesta, che è di 80 grammi (contro una media ideale di almeno 60 g).

Piacevole e funzionale anche il touchpad, che ha un'area sensibile di 11,9 x 6 cm che consente una navigazione spedita e precisa sia con i comandi convenzionali che con le gesture multitouch. Da notare che la dotazione include anche la penna stilo che si ricarica collegandola al notebook, così da non dover avere a portata di mano le batterie AAAA di riserva.

Di buon livello anche la qualità di riproduzione audio: gli altoparlanti sono abbastanza potenti da riempire con il suono una grande sala conferenze con voci chiare e suoni nitidi. Non serve nemmeno regolare le impostazioni nell'app Bang & Olufsen perché l'opzione predefinita (Music) è già la migliore.

HP Spectre x360  13

La qualità è invece discutibile quando si parla della webcam integrata da 2.0 megapixel, che nei test ha scattato foto molto sgranate. Consigliamo di approfittare degli sconti Amazon per procurarsi un prodotto esterno di buona qualità come per esempio la Logitech C270 Webcam HD.

Schermo

Lo Spectre x360 ha in dotazione uno schermo touch da 13,3 pollici a 1080p che vanta una copertura colore notevole: durante i test abbiamo misurato un valore pari al 109 percento dello spettro sRGB, che supera la media della categoria (102 percento) e lo Yoga 920 (105 percento), ma non l'XPS 13 (112 percento).

 

Per quanto riguarda la luminosità il valore si è attestato a 261 candele al metro quadro: un po' poco rispetto alla media della categoria (286 candele) e alle 284 candele dello Yoga 920. Il migliore resta l'XPS 13 con 368 candele.

HP Spectre x360  4

In compenso il touch è ottimo: ha recepito senza ritardi e con precisione le selezioni, i trascinamenti delle icone e lo scorrimento veloce delle pagine web, oltre a non avere dato alcun problema con le gesture di Windows 10.

Prestazioni e autonomia

Lo Spectre x360 oggetto di test installa una CPU Intel Core i7-8550U di ottava generazione, affiancata da 16 GB di memoria RAM e da un SSD PCIe da 512 GB. Abbastanza per avere a disposizione prestazioni elevate nella produttività generale e un supporto accettabile per i casual game. Dopo avere aperto una dozzina di schede in Chrome tra cui Giphy, Slack, TweetDeck e Google Docs, e avere avviato la riproduzione di un video 1080p da YouTube non abbiamo notato rallentamenti.

 
 

Con il benchmark Geekbench 4 lo Spectre x360 ha messo a segno 13.568 punti e battendo concorrenti come lo Yoga 920 (13.306 punti con CPU Core i7-8550U e 8 GB di RAM), ma restando un passo indietro rispetto all'XPS 13 (14.158 punti con processore Core i7-8550U e 8 GB di RAM - per i raffronti useremo l'XPS 13 e non l'XPS 13 2-in-1 proprio per la CPU più simile a quella del prodotto in test). Ha però superato ampiamente la media della categoria di 7.357 punti, composta da molti sistemi basati ancora sulle CPU di settima generazione.

 

L'unità di archiviazione SSD PCIe NVMe da 512 GB ha duplicato 4,86 GB di file multimediali misti in 9 secondi, che equivale a un transfer rate di 566 MBps: meglio della media della categoria (227 MBps) e dei 300 MBps dello Yoga 920 (con SSD NVMe da 256 GB) e dei 508 MBps dell'XPS 13 (SSD da 256 GB).

I giocatori non si devono aspettare granché dal chip integrato Intel UHD Graphics. Potranno usare con agio un gioco di corse come Dirt 3, con cui abbiamo ottenuto 56 frame al secondo, che è molto meglio dei 35 FPS dello Yoga 920 (Intel UHD Graphics 620) e che pareggia il conto con i 56 FPS dell'XPS 13 2017 con Intel UHD Graphics 620.

Con il test grafico 3D Mark Ice Storm Unlimited abbiamo invece registrato 79.528 punti, superiore alla media della categoria (58.980 punti), ma inferiore agli 86.267 punti dello Yoga 920 e agli 81.837 punti dell'XPS 13.

 
 

Passiamo all'autonomia, che è buona ma non imbattibile per alcuni dei concorrenti. Nel nostro test di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 100 candele la batteria ha retto per 8 ore e 26 minuti: abbastanza per superare la media della categoria, ma non per eguagliare lo Yoga 920 (12 ore e 22 minuti). In compenso la gestione del calore è ottima. Dopo avere riprodotto un video HD in streaming per 15 minuti abbiamo misurato 30 gradi sul touchpad, 31,6 gradi sulla tastiera e 33 gradi sul fondo della base: tutti valori al di sotto della soglia di confort, fissata per convenzione a 35 gradi.

 

Il nuovo modello di quest'anno inoltre risulta meno fastidioso da maneggiare perché l'aria calda viene espulsa dal pannello retrostante e non dal lato, dove si potrebbero mettere più spesso le mani.

Conclusioni

Il nuovo Spectre x360 ha più pregi che difetti. È un 2-in-1 alla moda e con una buona qualità costruttiva che offre una tastiera comoda, uno schermo dai colori vivaci e buone prestazioni. L'autonomia dura meno di alcuni concorrenti ma supera comunque le 8 ore lavorative, e non dimentichiamo la penna ricaricabile in dotazione.

Se non vi accontentate dell'autonomia potete dare un'occhiata allo Yoga 920, ma la tastiera non al livello di quella dello Spectre x360.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) 30,6 x 21,8 x 1,36 cm
Peso 1,29 Kg
Hardware
Processore Core i7-8550U
Memoria RAM 16 GB
Processore Grafico Intel UHD Graphics 620
Hard Disk SSD PCIe NVMe da 512 GB
Schermo
Dimensione 13,3 pollici
Risoluzione 1920 x 1080 pixel
Touchscreen
Connettività Dati
Wi-Fi
Bluetooth 4.2
Connettori Dati
USB 3.0 1
Thunderbolt 2
Lettore di schede di memoria microSD
Webcam
Risoluzione HP TrueVision FHD IR camera
Audio
Connettore Microfono Presa jack da 3,5 millimetri combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack da 3,5 millimetri combinata con il microfono
Sicurezza
Lettore impronte digitali
TPM
Sistema Operativo
Windows 10 Home a 64 bit
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-In
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo 1.799,99 euro con schermo 4k

HP Spectre x360 HP Spectre x360
   
XPS 13 2 in 1 XPS 13 2 in 1
   
Lenovo Yoga 920 Lenovo Yoga 920
   


Tom's Consiglia

Se l'autonomia dello Spectre x360 non vi soddisfa date un'occhiata al Lenovo Yoga 920, che sta acceso per oltre 12 ore!

Pubblicità

AREE TEMATICHE