Hot topics:
6 minuti

HTC Vive diventa wireless, le novità in arrivo nel 2017

Ecco svelati i tantissimi nuovi accessori per HTC Vive: il 2017 sembra promettere bene per la realtà virtuale.

HTC Vive diventa wireless, le novità in arrivo nel 2017

L'anno scorso al CES HTC ha rivelato il Vive Pre, il kit finale per sviluppatori prodotto dall'azienda taiwanese, che ha introdotto la modalità Chaperone Tron nella videocamera integrata e la correzione Mura. Quest'anno, invece, HTC si sta concentrando nei miglioramenti all'esperienza di Vive.

Il primo anno di HTC nel VR è stato un successo. La compagnia ha ricevuto svariati premi per il Vive VR HMD, incluso il "Best of CES 2016" di Tom's Hardware, e la piattaforma di Vive ha beneficiato dal supporto diffuso di molti sviluppatori.

Durante la conferenza stampa di HTC al CES, Dan O'Brien, vice presidente e direttore esecutivo dei prodotti emergenti, ha detto che ci sono più di 1,000 titoli disponibili a oggi supportati da Vive, con approssimativamente 30 nuovi titoli aggiunti ogni giorno. L'interesse da parte dei clienti inoltre non è scemato. Valve ha recentemente rivelato che più di 1,000 nuovi utenti Vive si collegano su Steam ogni giorno.

presentation

Con la piattaforma Vive che sforna nuovi contenuti e raccoglie clienti in maniera regolare, HTC ha spostato la sua attenzione sul miglioramento dell'hardware e degli accessori.

HTC ha infatti annunciato due nuovi accessori per Vive, che arriveranno sul mercato nel secondo trimestre del 2017. Durante la conferenza stampa al CES del 2017 la compagnia ha introdotto il Vive Tracker, uno strumento di tracciamento universale che può essere agganciato a ogni oggetto per seguirlo nella realtà virtuale.

tracker

Tracciare tutto, ma proprio tutto

I tracker di Vive hanno tre modi di interfacciarsi: una porta micro USB per il trasferimento di dati, un set di pin GPIO analogici, che gli sviluppatori possono usare per collegare periferiche di terze parti come ad esempio una "light gun". HTC in effetti ha mostrato alcuni esempi di periferiche accessorie, come un fucile di grandi dimensioni con un Vive Tracker agganciato sopra che può essere usato negli FPS. HTC Vive ha una fotocamera VR che permette di effettuare screenshot come se si stessero facendo foto nel mondo reale.

"Per favorire la crescita a lungo termine della realtà virtuale, vogliamo rendere ancora più facile per gli sviluppatori creare prototipi e immettere sul mercato accessori e controller immersivi", ha detto Daniel O'Brien. "Il tracker Vive è il primo passo in un ecosistema in crescita di accessori di terze parti che cambieranno come interagiamo con le esperienze virtuali e che fornisce a imprese e consumatori un'illimitata quantità di opportunità e contenuti".

HTC ha dimostrato che il tracker può essere utilizzato anche per abilitare il room-scale asincrono nei giochi. L'azienda ha mostrato una pistola con un tracker attaccato sulla parte frontale, collegato tramite Bluetooth a uno smartphone collocato sopra la pistola stessa. Il telefono funzionava come schermo per un secondo giocatore in un titolo shooter. Un giocatore indossava il Vive, e il secondo ne condivideva lo spazio fisico e virtuale di tracking giocando con lo smartphone.

smartphone gun

Il tracker di Vive è uno strumento piccolo: pesa 85 grammi, la sua altezza è di 42,27 millimetri e il suo diametro è di 99,65 millimetri. HTC ha inserito all'interno del prodotto una batteria ricaricabile che fornisce fino a sei ore di utilizzo. La parte inferiore del tracker presenta un treppiedi.

HTC ha dichiarato che ha fornito più di 1,000 unità agli sviluppatori e otto partner hanno già adottato lo strumento. Il debutto è previsto per il secondo trimestre del 2017. HTC annuncerà il prezzo di vendita poco prima dell'arrivo sul mercato.

deluxe audio strap

Altoparlanti integrati e fascia per la testa

HTC ha anche annunciato una nuova fascia per la testa per Vive, che potrete comprare come upgrade al VR HMD nel secondo trimestre del 2017. La "Deluxe Audio Strap", come la chiama HTC, è una sorta di meccanismo di aggancio che unisce le caratteristiche di Oculus Rift e PSVR.

"Cerchiamo continuamente di migliorare l'esperienza centrale di Vive, rendendola più confortevole e facile all'utilizzo", ha dichiarato O'Brien. "La Deluxe Audio Strap porta avanti la missione e offre una soluzione audio senza interruzioni che si adatta meglio agli utenti di Vive".

La nuova fascia per la testa ha un design rigido, simile a quello di Oculus Rift. La Deluxe di Vive ha una fascia sopra la testa e una sezione che si colloca alla base del cranio. Al contrario della fascia originale in tessuto, è costruita con un materiale solido con imbottiture ai lati.

HTC si è anche riferita all'ingombrante problema di dover gestire gli auricolari o di utilizzare il proprio headset con Vive. L'idea sembra buona: usare un headset a propria scelta. Ma in pratica, il cavo per gli headset da gaming è spesso fastidioso, anche più della cintura posteriore in molti casi. La soluzione di Oculus con cuffie integrate è sicuramente più elegante. A quanto pare HTC è d'accordo, e la fascia deluxe include delle cuffie integrate.

Vive Deluxe Audio Strap Solo 2
La cintura deluxe prende qualcosa in prestito anche da PSVR di Sony. La parte posteriore include un meccanismo per stringere la presa. Con la versione deluxe non bisogna armeggiare con gli strap in velcro ai lati. Il meccanismo è al centro, sul retro, dove solitamente il cavo tradizionale di Vive scende lungo la schiena. Il nuovo aggancio fa scendere il cavo sul lato, dietro l'orecchio destro. C'è del velcro sul laccio superiore, ma ora è più facile da raggiungere perché il cavo non passa più sopra la testa.

HTC ha detto che la cintura deluxe sarà disponibile ai consumatori e rivenditori nel secondo trimestre del 2017. L'azienda non ha ancora rivelato il prezzo.
 
tpcast

TPCast Wireless, l'upgrade debutta a livello mondiale

A novembre la divisione cinese di HTC ha rivelato il TPCast Wireless, un kit di aggiornamento per il Vive VR HMD. L'azienda ha limitato il numero di prenotazioni per il dispositivo, disponibile solo in Cina. Durante la presentazione al CES, HTC Vive ha rivelato che il TPCast sarà disponibile a livello mondiale nel secondo trimestre del 2017.

"Il nostro approccio al wireless e alla realtà virtuale è lo stesso che abbiamo avuto con lo standard Vive: il wireless sarà open e vogliamo supportare qualsiasi compagnia che riesca a dimostrare che una soluzione wireless VR a bassa latenza sia possibile", ha dichiarato O'Brien. "Siamo sicuri che la realtà virtuale Wireless darà un contributo significativo all'ecostistema di Vive nel 2017".

Il kit TPCast Wireless sostituisce il cavo di Vive e aggiunge circa 2ms di latenza al sistema. La base include una batteria da 6,000 mAh che offre circa 1.5-2 ore di utilizzo. In futuro TPCast dovrebbe offrire fino a cinque ore di durata della batteria.

La seconda metà del 2017 sarà eccitante per i possessori di Vive.

AREE TEMATICHE
Vuoi sapere di più su #CES 2017? Scopri la nostra pagina dedicata!