Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
4

Huawei MateBook, un PC convertibile con Windows 10

Huawei ha presentato il MateBook, il suo primo PC. Si tratta di un convertibile 2 in 1 con Windows 10. Disponibili diverse configurazioni e tanti accessori, come la MatePen.

Huawei MateBook, un PC convertibile con Windows 10

Al Mobile World Congress 2016 di Barcellona Huawei ha presentato il MateBook, un convertibile 2 in 1 con Windows 10 (Home o Professional) e processore Core m di Intel (dual-core m3, m5, m7 fino a 3.1 GHz) da 640 grammi di peso. L'azienda cinese entra quindi in un nuovo business, quello dei computer, dopo aver fatto molto bene nell'ambito smartphone e tablet con il proprio brand e il marchio Honor.

Dotato di linee piuttosto sottili (6,9 mm di spessore per il tablet-schermo) e affusolate, tanto per il display (cornice di 10 mm) quanto per la cover-tastiera (retroilluminata) che fa anche da sostengo al tablet, il Matebook ha un telaio unibody in alluminio in due colorazioni: pannello nero con corpo grigio e pannello bianco con corpo oro. La struttura interna del tablet ha otto strati conduttivi che aiutano a dissipare il calore e ad avere le massime prestazioni più a lungo.

Il Matebook ha un tasto di accensione con lettore d'impronte digitali integrato, che attiva il dispositivo con un solo tocco. Si possono configurare impronte diverse per accedere ad account differenti. Il tablet è dotato di doppio speaker con audio Dolby, ci sono due microfoni e una fotocamera frontale.

huawei matebook 10
Clicca per ingrandire
huawei matebook 02
Clicca per ingrandire

Lo schermo è un LCD IPS da 12 pollici con risoluzione di 2160 x 1440 pixel, un color gamut dell'85% e 400 candele di luminosità. La batteria al litio è da 4.430 mAh, tanto che Huawei parla di 10 ore di autonomia con uso tipico, 9 ore di riproduzione video o fino a 13 ore con uso leggero. La batteria di MateBook si ricarica interamente in due ore e trenta minuti. In una sola ora MateBook può ricaricarsi del 60%.

Huawei MateBook with Dock

Il tablet è dotato di una porta USB Type C. Il caricabatteria è leggero e compatto, pesa 110 grammi. Non è molto diverso da quello di uno smartphone, mentre quello di un notebook tradizionale pesa 450 grammi. Il caricabatteria può essere usato anche con tutti gli smartphone Android, adattandosi automaticamente a diverse tensioni (12V, 9V e 5V).

huawei matebook 03
Clicca per ingrandire

La tastiera ha un trackpad in vetro, una corsa dei tasti di 1,5 mm (più lunga di Surface Pro 4 che arriva a 1,3 mm), tasti ergonomici curvi e protezione da schizzi d'acqua. Lo stand permette di posizionare lo schermo (tablet) in due angolazioni, 67° e 54°. Dal punto di vista tecnico troviamo diverse configurazioni hardware, che potete vedere nella seguente immagine con i prezzi abbinati (leggete la didascalia). Si parte comunque da 4 GB di RAM  (LP DDR3) con SSD 128 GB fino ad arrivare a 8 GB di RAM e SSD da 512 GB.

huawei matebook 04
4 o 8 GB di RAM, diversi processori Intel, 256 o 512 GB di archiviazione. Prezzi di 799, 949, 1149, 1349, 1599 e 1799 euro - Clicca per ingrandire

Insieme al MateBook l'azienda cinese ha presentato anche una stilo con punta in elastomeri, chiamata MatePen (69 euro). Rileva 2.048 livelli di pressione e ha due tasti multi funzione che agiscono come i click sinistro e destro del mouse quando la stilo è vicina allo schermo, oppure quando è lontana permette di controllare slideshow o avviare software. Un'ora di ricarica permette alla MatePen di funzionare per un mese. La stilo ha anche un puntatore laser. Per concludere, ecco il MateDock (99 euro), una sorta di cover per riporre la stilo, dotata anche di un adattatore con porte USB e una Ethernet.

huawei matebook 05
Clicca per ingrandire

Huawei ha annunciato che insieme al Matebook ci sono tre mesi di Autodesk Premium gratuiti, e c'è un software preinstallato per l'integrazione tra MateBook e smartphone, che trasforma quest'ultimo in un dispositivo di archiviazione esterna.

Honor 7 Honor 7
  
AREE TEMATICHE
Vuoi sapere di più su #MWC 2016? Scopri la nostra pagina dedicata!