Huawei, il notch preso in considerazione anni prima di Apple

Huawei ha preso in considerazione il design con il notch anni prima rispetto ad Apple. Ad affermarlo è Li Changzhu, responsabile della divisione mobile dell'azienda cinese, all'interno di un'intervista rilasciata in occasione di un summit tenutosi a Shenzen e dedicato agli analisti. Un particolare estetico che continua dunque a far discutere, vista la larga adozione anche in ambito Android.

Li Changzhu ha spiegato come, circa tre o quattro anni fa, il team mobile di Huawei si sia trovato a ragionare in merito all'adozione del notch. L'obiettivo era quello di poter sfruttare al meglio lo spazio vuoto lasciato da Android al centro della barra delle notifiche, riuscendo al tempo stesso ad ampliare la diagonale dello schermo.

https %2F%2Fblogs images forbes com%2Fbensin%2Ffiles%2F2018%2F03%2F20180322 172318 1200x900

Ciò che però ha fatto tentennare Huawei, facendola temporaneamente desistere dall'adozione del notch, sembra sia stata la potenziale accoglienza di questo design da parte del mercato cinese. Sembra infatti che in Asia il concetto di simmetria non sia particolarmente apprezzato a livello estetico, e per tale ragione l'azienda ha deciso di rimandare questa piccola rivoluzione

Leggi anche: Recensione Huawei P20 Pro

In tal senso, Li Changzhu ha fatto i complimenti ad Apple, soprattutto per aver avuto il coraggio di proporre per prima il notch, battendo sul tempo la concorrenza. Huawei ha comunque adottato questo particolare estetico sulla gamma P20, che si sta rivelando tra le più apprezzate mai realizzate dall'azienda cinese, soprattutto in relazione al P20 Pro.

https %2F%2Fblogs images forbes com%2Fbensin%2Ffiles%2F2018%2F03%2Fp20 iphonex 1200x735

Li Changzhu ha inoltre svelato un curioso particolare anche sulla colorazione Twilight del P20 e P20 Pro. Sembra infatti che il team mobile avesse dubbi su questa variante cromatica, che di fatto si discosta rispetto a quanto si vede solitamente sulle scocche degli smartphone. Questo però non ha impedito a Huawei di scommetterci, e oggi è certamente quella che più incuriosice sui nuovi dispositivi.


Tom's Consiglia

iPhone X è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con uno sconto di oltre 200 euro rispetto al prezzo di listino.

Pubblicità

AREE TEMATICHE