Hyperloop, nuovo progetto in Europa per un viaggio da 450 Km

La società olandese Royal Schiphol Group è l'ultima arrivata, in ordine cronologico, nel gruppo tra le aziende impegnate nello sviluppo di un treno con tecnologia hyperloop. In collaborazione con la conterranea Hardt, RSG ha presentato il progetto di una linea che potrebbe unire Amsterdam a Francoforte, in Germania, in soli 50 minuti. Un notevole risparmio di tempo rispetto alle 3:45 ore che servono oggi in treno.

Come tutti gli altri progetti di questo tipo, non ci sono tempistiche di realizzazione. Al momento è solo uno studio di fattibilità, che però si aggiunge a diversi altri progetti già avviati in tutto il mondo. A volte non sono veri e propri progetti, quanto piuttosto delle generiche proposte, come l'idea di realizzare un collegamento tra Corsica e Sardegna (450 Km). Magari non se ne farà nulla, ma l'Italia è comunque coinvolta grazie alla sede barese di TransPod da una parte, e dall'altra con l'Istituto Superiore Sant'Anna e l'Università di Pisa, che stanno progettando le sospensioni.  

L'abbondanza di progetti esistenti si deve al fatto che nel 2013 Elon Musk aggiunse i treni hyperloop alle attività di SpaceX. Non solo, l'imprenditore decise anche di rendere pubbliche e open source buona parte delle ricerche, e di stimolare altri imprenditori e altre aziende a intraprendere la stessa strada. La strategia funzionò e oggi abbiamo un panorama ricco e variegato: i nomi più rilevanti sono appunto SpaceX, HyperloopTT, la citata Transpod e Virgin Hyperloop One, più appunto diversi progetti "minori" come quello di RSG.

Hardt Hyperloop Hyperloop Vehicle Skylight CopyrightPlompmozes trans NvBQzQNjv4BqbdICf8JCObWJaRJI qrg 6nWqqwPhkV9IOBGbmerdRw

In un sistema hyperloop abbiamo un circuito chiuso, un anello (da cui il nome) dentro al quale si muove una capsula a levitazione magnetica, in un ambiente a bassissima pressione. L'ideale sarebbe il vuoto ma non è una strada praticabile, almeno per il momento. La capsula, che dovrebbe avere una capienza di 40-50 persone, si sposta per induzione magnetica.

In teoria si può arrivare a 1.200 Km/h ma siamo ancora lontani da quel risultato. Finora sono stati effettuati test "semplici" su tratte brevi, registrando velocità di punta appena superiori ai 300 Km/h. Si tratta di una sfida molto complessa, e per vincerla sarà necessario sviluppare tecnologie che oggi esistono solo teoricamente.

Il premio in palio è un mondo più piccolo e più pulito; se i treni hyperloop soppiantassero gli aerei, almeno su alcune tratte, il risparmio in termini di emissioni di CO2 sarebbe molto grande. La tratta Amsterdam-Francoforte, per esempio, è usata da due milioni di persone l'anno. Secondo Royal Schiphol Group passare dall'aereo a hyperloop porterebbe a un risparmio di 83 tonnellate di CO2 ogni anno.


Tom's Consiglia

Nel bene e nel male, Elon Musk sta segnando la sua epoca. Per comprenderlo meglio, questo libro di Ashlee Vance è l'ideale.

 

Pubblicità

AREE TEMATICHE