Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

I migliori TV per vedere Netflix

Ci sono tanti criteri per scegliere un nuovo televisore. Per chi è cliente Netflix, abbiamo selezionato alcuni smartTV facendo attenzione alla qualità ma anche e soprattutto al prezzo. Non serve svenarsi per godersi il servizio di streaming, ma chi vuole può scegliere prodotti davvero lussuosi.

I migliori TV per vedere Netflix
Samsung UE32J5500AW
PRIMO PREZZO
Samsung UE32J5100AW
8/10
recensione >
Un televisore economico ma di buona qualità
  • 32"
  • Full HD (1920x1080)
  • Samsung Smart TV
Philips 40PFH5500
Qualità in 40 pollici 
Philips 5500 40PFH5500
8/10
recensione >
40 pollici e Android a un prezzo accessibile 
  • 40"
  • Full HD (1920x1080)
  • Android 5.0
LG 43UF6807
Il 4K più economico
LG 43UF6807
8/10
recensione >
Difficile spendere meno per un televisore 4K
  • 43"
  • 4K (3840x2160)
  • Web OS
Philips 50PUT6400
Il 50" più economico
Philips 6000 50PUT6400
8/10
recensione >
Il televisore da 50 pollici non deve per forza essere un lusso
  • 50"
  • 4K (3840x2160)
  • Android 5.1
Hisense LTDN58K700XWTSE
Il primo tra i grandi
Hisense LTDN58K700XWTSE
8/10
recensione >
Quasi 60 pollici con Android e risoluzione 4K a un prezzo incredibile
  • 58"
  • 4K (3840x2160)
  • Android 5.1
Philips 55PUK6400
Top di gamma
Philips 6000 55PUK6400
8/10
recensione >
Qualità da primo della classe
  • 55"
  • 4K (3840x2160)
  • Android 5.1
Samsung UE49KS8000
Consigliato da Samsung
Samsung KS8000
8/10
recensione >
Il top di gamma Samsung per il 2016
  • 49"
  • 4K (3840x2160)
  • Tizen
Sony KD55SD8505
Consigliato da Sony
Sony SD85
8/10
recensione >
Questo pannello è quanto di meglio può offrire Sony, a parte i modelli super lussuosi
  • 55"
  • 4K (3840x2160)
  • Android

Ci sono tanti modi per usare Netflix, come abbiamo spiegato in questo articolo, e tra questi il più comune è l'apposita applicazione direttamente sulla Smart TV. Chi avvia abitualmente il servizio di streaming e sta pensando di cambiare televisore vorrà sapere quali sono i migliori televisori per vedere Netflix, e quali sono gli aspetti da prendere in considerazione nella scelta.

Oltre alle caratteristiche tipiche di un televisore, come dimensione, risoluzione, frequenza di aggiornamento e altro, chi vuole godersi Netflix deve prendere in considerazione anche altri aspetti. È la stessa Netflix a dirci quali sono: tasto dedicato sul telecomando, applicazione aggiornata sempre visibile in Home Page, accensione istantanea, funzione Riprendi, avvio rapido dell'app.

netflix

Oltre ai parametri citati, consideriamo preferibile la presenza del Wi-Fi integrato, perché non è detto che sia facile portare il cavo di rete vicino alla TV.

Non abbiamo tenuto in considerazione invece la compatibilità con i video 3D stereoscopici; non perché sia un dettaglio irrilevante a priori, ma piuttosto perché questa guida è incentrata su Netflix, che per il momento ha deciso di non trasmettere niente in 3D. Ricordiamo inoltre che tutti i televisori che troverete in questa pagina non hanno alcuna controindicazione per essere usati con altri servizi.

Se siete quindi in procinto di acquistare una nuova TV e siete abbonati a Netflix, ecco i nostri consigli. 

Questo televisore Samsung offre un pannello FullHD da 32 pollici. Non è molto grande, ma proprio per questo si può adattare ad ambienti come cucine e camere da letto, o anche inserirsi in piccoli appartamenti. Nonostante le piccole dimensioni e il piccolo prezzo, non si fa mancare il Wi-Fi, tre porte HDMI e 2 USB. Il tutto per un prezzo che si aggira intorno ai 300 euro circa. 

Philips 5500 40PFH5500
  • 40"
  • Full HD (1920x1080)
  • Android 5.0
  • 200 Hz
  • 4
Philips 40PFH5500

Qualità in 40 pollici

In alternativa: -

Chi può spendere qualcosa di più per il suo nuovo televisore da 40 pollici potrebbe trovarsi molto bene con questo modello Philips. Il sistema operativo è AndroidTV, quindi ci saranno tante altre app oltre a quella di Netflix.  

Rispetto al più economico modello Samsung, ha prestazioni in generale migliori (velocità di accensione, risposta ai comandi, avvio delle app). Inoltre in questo caso le porte HDMI diventano quattro, oltre a tre porte USB, e lo standard Wi-Fi è 802.11n. Sono circa 100 euro in più rispetto al modello precedente, ma se potete permettervelo ne vale la pena. 

LG 43UF6807
  • 43"
  • 4K (3840x2160)
  • Web OS
  • 900 Hz
  • 2
LG 43UF6807

Il 4K più economico

In alternativa: -

Con questo televisore di LG si sale un po' di dimensione, arrivando a una diagonale di 43 pollici. È ancora una dimensione ragionevole per la maggior parte degli ambienti, e un prezzo tutto sommato accessibile per molti consumatori. Non è un modello nuovo e non si trova più tanto facilmente, quindi chi è interessato non dovrebbero perdere tempo.

In favore di questo televisore depone la risoluzione 4K, che a questo prezzo è davvero una rarità. Forse non è necessaria per un pannello così "piccolo", ma c'è anche il sistema operativo WebOS in versione 2.0, che garantisce prestazioni soddisfacenti nell'usare Netflix. II tutto per 515 euro circa più spese di spedizione.  

Uscito l'anno scorso, questo televisore 4K di Philips ha AndroidTV come sistema operativo, che per natura promette una maggiore flessibilità e un maggior numero di applicazioni – ammesso che vi interessino cose diverse da Netflix naturalmente.

Ha inoltre un consumo energetico leggermente minore, quindi peserà un po' meno sulla bolletta elettrica, e lo stesso numero di porte HDMI e USB. È consigliabile a tutti, ma soprattutto a quelle persone che preferiscono affidarsi ad aziende storiche e alle maggiori garanzie che offrono. Il tutto a 660 euro circa più spese di spedizione, più o meno lo stesso prezzo del modello HiSense.  

Hisense LTDN58K700XWTSE
  • 58"
  • 4K (3840x2160)
  • Android 5.1
  • 1000 Hz
  • 4
Hisense LTDN58K700XWTSE

Il primo tra i grandi

In alternativa: -

Con questo televisore HiSense arriviamo a dimensioni molto grandi. 58 pollici non si possono inserire comodamente proprio in qualsiasi salotto, e questo fatto di per sé limita la scelta solo a quelle persone che hanno lo spazio adatto. Così come il fatto che costi 950 euro, che comunque sono una cifra più che interessante per un prodotto del genere.

Abbiamo un televisore di grandi dimensioni, veloce nell'accendersi e nell'avviare l'applicazione di Netflix, con tasto dedicato sul telecomando e quattro porte HDMI. L'unico possibile neo è che ha solo due porte USB, che potrebbero essere poche per una spesa del genere – ma è vero anche che, per la maggior parte di noi, una basta e avanza. In compenso questo televisore HiSense è compatibile anche con il 3D, un dettaglio irrilevante per Netflix ma che molti potrebbero trovare interessante – soprattutto considerato come "bonus". 

Philips 6000 55PUK6400
  • 55"
  • 4K (3840x2160)
  • Android 5.1
  • 700 Hz
  • 4
Philips 55PUK6400

Top di gamma

In alternativa: -

A prima vista potrebbe sembrare insensato considerare questo televisore Philips invece dell'HiSense precedente, che è più grande (58 pollici) ed è compatibile con il 3D. In questo caso però abbiamo un marchio storico (ed europeo) con tutte le garanzie che ne conseguono – per non citare il fatto che diversi consumatori sono disposti a pagare di più per il nome conosciuto.

Dopodiché abbiamo un bel pannello con sistema operativo Android, veloce all'accensione come nell'avvio e nell'uso dell'applicazione Netflix. Ci sono quattro porte HDMI e 3 porte USB, che dovrebbero soddisfare le esigenze di molti consumatori. E un consumo relativamente contenuto, con solo 67 watt dichiarati. È uscito verso la fine del 2015 e oggi lo si trova a circa 1.200 euro (spese di spedizione incluse). È una cifra davvero molto alta, ma per chi esige il top probabilmente ne vale la pena. 

Samsung KS8000
  • 49"
  • 4K (3840x2160)
  • Tizen
  • 2300 Hz
  • 4
Samsung KS8000

Consigliato da Samsung

In alternativa: -

Negli ultimi anni Samsung ha cominciato a usare il sistema operativo Tizen sui suoi televisori, riuscendo così a spremere ottime prestazioni dall'hardware utilizzato. Questo KS8000 è uno degli ultimi nati presso la società sudcoreana – e il prezzo riflette soprattutto il fatto che si tratta di un prodotto recentissimo, che si trova solo da poco nei negozi italiani.

Parliamo di oltre 1.500 euro, ma secondo i rappresentanti Samsung è la migliore scelta che possa fare chi cerca un televisore per godersi al massimo Netflix. È un oggetto dal design spettacolare, al cui interno troviamo hardware potente che consuma però solo 84 watt. Il peso relativamente contenuto, circa 15 Kg, facilita il montaggio a parete. Ci sono quattro HDMI e 3 USB, oltre che tutte le tecnologie più recenti del settore. 

Sony consiglia agli utenti Netflix i suoi top di gamma più recenti, tra cui segnaliamo (almeno) il recente SD85 (KD55SD8505). Si tratta di un televisore Android da 55 pollici con risoluzione 4K e schermo curvo, che equipaggia il recente processore X1 4K – a garanzia delle migliori prestazioni possibili.

Ci sono anche tutte le più recenti tecnologie Sony per migliorare la qualità dell'immagine, primo fra tutti lo schermo Triluminos, ma anche la riproduzione 24p, o la funzione HDR; quest'ultima è ancora una rarità, ma Netflix propone già alcuni programmi che la usano.

Completano il quadro un'ampia gamma di ingressi, compreso un vetusto connettore SCART e 3 porte USB. Insomma un prodotto davvero completo, con una qualità dell'immagine altissime. E anche un prezzo di lusso: per avere questo Sony KD55SD8505 ci vogliono infatti 2.000 euro. Sony ha anche altri nuovi modelli in catalogo, tutti ottimi prodotti dai 55" in su. Ma adatti solo a chi ha un budget molto sostanzioso.  

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Televisori e Proiettori?
Iscriviti alla newsletter!