Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Il TIR Samsung facile da sorpassare è su strada

Samsung ha messo a punto una tecnologia che facilita e rende più sicuro il sorpasso di TIR e mezzi pesanti in generale. Ora l'azienda sta avviando la sperimentazione in Argentina, un paese nel quale questo problema porta a molti incidenti ogni anno.

Il TIR Samsung facile da sorpassare è su strada

Samsung ha avviato in Argentina i test su strada del suo Safety Truck. Si tratta di un sistema che prevede di montare schermi sulla parte posteriore di grossi camion e TIR, collegati a videocamere sulla parte frontale. Le immagini vengono trasmesse in diretta, così gli schermi mostrano ciò che vede l'autista del camion.

A cosa serve tutto questo? A rendere più sicuro il sorpasso da parte degli automobilisti. Come molti lettori sapranno, trovare un camion su una strada a due corsie (una per senso di marcia) può essere non solo una seccatura, ma anche molto pericoloso.  

Il fatto è che il sorpasso è spesso impossibile proprio perché il camion ci impedisce di vedere se c'è un veicolo in arrivo dall'altra parte. Così ci troviamo a dover procedere lentamente per molti chilometri, e qualcuno ogni tanto azzarda sorpassi pericolosissimi - che possono anche finire in tragedia.

safety truck 00

La risposta di Samsung è concettualmente semplice ma brillante. L'effetto, grazie agli schermi montati dietro al camion, è di poter vedere sempre la strada come se il camion non ci fosse. L'automobilista quindi può decidere con più serenità se sorpassare oppure no.

Samsung sta portando avanti questo progetto in Argentina perché in questo paese sono molti gli incidenti innescati da questa dinamica. E probabilmente è vero per tutte quelle aree del mondo con un'infrastruttura stradale simile: con migliaia di chilometri di strade a due corsie e centinaia di migliaia di mezzi pesanti in circolazione. Samsung spera comunque di poter estendere l'esperimento al resto del mondo nei prossimi anni. 

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Auto e Moto?
Iscriviti alla newsletter!