Hot topics:
3 minuti

Intel, 7 miliardi di dollari per produrre chip a 7 nanometri

Intel ha annunciato un investimento di 7 miliardi per completare e rendere operativa la Fab 42 in Arizona entro tre o quattro anni. I lavori sull'impianto erano stati bloccati nel 2014.

Intel, 7 miliardi di dollari per produrre chip a 7 nanometri

Intel ci ha ripensato. Dopo aver bloccato nel 2014 i lavori di costruzione della Fab 42 di Chandler in Arizona sull'onda della crisi delle vendite dei PC, l'azienda statunitense ha annunciato un rilancio di quell'investimento.

intel trump krzanich JPG
Il CEO di Intel Brian Krzanich e il Presidente Trump

Il CEO dell'azienda Brian Krzanich, insieme al Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump, ha annunciato che la Fab 42 sarà completata con un investimento di oltre 7 miliardi di dollari. L'annuncio è stato fatto alla Casa Bianca come segno di supporto "alle politiche fiscali e normative che porterà avanti l'amministrazione".

7 miliardi come 7 nanometri, il processo produttivo con cui saranno realizzati i chip in quell'impianto. Originariamente la Fab 42 avrebbe dovuto produrre a 14 nanometri, ma oggi Intel guarda ai 10 e i 7 nanometri, processo ancora in via sperimentale.

Il completamento dei lavori avverrà in tre o 4 anni, creando all'incirca 3000 posti di lavoro di alto profilo (ingegneri, tecnici) e un totale di oltre 10.000 posti di lavoro a lungo termine in Arizona tenendo conto di tutto l'indotto.

Intel Fab 42
Fab 42 - Clicca per ingrandire

"Il business di Intel continua a crescere e gli investimenti in capacità produttiva e ricerca e sviluppo assicurano il mantenimento del ritmo della legge di Moore, alimentando innovazioni tecnologiche che il mondo ama e da cui dipende", ha affermato Krzanich. "Questa fabbrica aiuterà gli Stati Uniti a mantenere la sua posizione di leader globale nel settore dei semiconduttori".

Gli investimenti di Intel a Chandler sono iniziati nel 1996. L'azienda ha già due impianti, Fab 12 e 32, che negli anni hanno prodotto chip a 22, 14 e 65 nm. Donald Trump ha "battezzato" l'annuncio di Intel come "una grande cosa per l'Arizona. Siamo molto felici, e posso dirvi che anche le persone in Arizona lo sono".

intel fab42 investimento

Gli analisti guardano però più al sodo. Nathan Brookwood di Insight-64 è rimasto sorpreso dalla notizia e ritiene che la Fab 42 sarà riattivata "non per la capacità produttiva, per lavorare sui macchinari EUV necessari alla produzione a 7 nanometri". Anche Rob Lineback di IC Insights è dello stesso parere e fa notare che l'arco temporale - 3/4 anni - per completare l'impianto denota una certa cautela da parte di Intel.

L'azienda di Santa Clara non ha confermato che in quell'impianto si produrrà con litografia EUV. Un portavoce ha infatti affermato che l'azienda sta ancora valutando il da farsi. Solo l'anno passato Intel sembrava molto prudente. Il nuovo annuncio permette a Intel non solo di ingraziarsi la nuova amministrazione, ma secondo l'analista Rob Lineback le permette di "dire all'industria che non è in ritardo rispetto a TSMC e Samsung".

Intel Core i7-7700K Intel Core i7-7700K
  
Intel Core i5-7600K Intel Core i5-7600K
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #CPU?
Iscriviti alla newsletter!