Hot topics:
News su SMAU 2017
4 minuti

iOS 11 blocca i display non originali degli iPhone?

Sembra che il touch-screen di molti iPhone con display non originali abbia smesso di funzionare dopo l'aggiornamento ad iOS 11. La criticità si sarebbe presentata soprattutto su iPhone 7 e 6s. Nel frattempo Apple corre ai ripari per il draining della batteria.

iOS 11 blocca i display non originali degli iPhone?

iOS 11 sembra non digerire i display non originali montati sugli iPhone. La problematica sta rimbalzando in queste ore sul web, tanto da aver spinto a creare anche una discussione apposita nel forum di iFixit e Reddit, oltre che un post sul blog di un centro assistenza canadese chiamato Refectio. Molti possessori di melafonini con gli schermi incriminati, dopo l'installazione dell'aggiornamento al nuovo sistema operativo mobile, hanno visto il touch-screen smettere di funzionare.

Procediamo con ordine. Innanzitutto la criticità sembra presentarsi soprattutto su iPhone 7 e 6s. Quando si parla di "display non originali" si fa ovviamente riferimento a quelli che, in caso di sostituzione, possono essere montati dai centri assistenza di terze parti che, com'è noto, non sempre utilizzato i medesimi ricambi presenti negli Apple Store.

iOS 11 display iPhone

Scendendo nel dettaglio, alcuni schermi LCD prodotti da Hancai o Tianma si interfacciano al modulo touch utilizzando un driver realizzato da un produttore di terze parti. E sarebbe proprio questo a non essere più riconosciuto da iOS 11, causando appunto il mal funzionamento parziale o totale del display degli iPhone.

Leggi anche: Recensione iOS 11, tanti miglioramenti per iPhone e iPad

Non è stato chiarito se la problematica può considerarsi estesa a tutti i melafonini che montano display non originali. In tal senso è lecito attendersi una qualche pronuncia ufficiale da parte di Apple che, almeno per adesso, non ha ancora commentato la vicenda. Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni.

touch id

Tutto questo ricorda un caso molto simile avvenuto lo scorso anno con l'arrivo di iOS 10. All'epoca infatti la nuova versione del sistema operativo mobile dell'azienda di Cupertino non riusciva a riconoscere alcuni Touch ID non originali, anch'essi sostituiti nei centri di assistenza di terze parti a seguito di malfunzionamenti o rotture di quelli originali.

In ogni caso, considerando come la sostituzione degli schermi sia uno degli interventi più diffusi in ambito smartphone nei centri assistenza, la problematica legata ad iOS 11 potrebbe rappresentare un bel grattacapo da dover risolvere. La sensazione comunque è che non ci siano particolari vie d'uscita, anche perchè sarà molto difficile che Apple possa distribuire un qualche update in grado di far riconoscere questi display non originali.

iOS 11 display iPhone

L'azienda di Cupertino ha comunque già rilasciato iOS 11.0.1, il cui change-log parla di generici "bug-fix". Con questa prima patch Apple sembra aver risolto un problema presente nel sistema di gestione dei server e-mail Exchange, che impediva di inviare e-mail da Outlook, Office 365 o dagli account e-mail Exchange Server.

Leggi anche: iOS 11 debutta stasera, ecco tutte le novità

Sembra inoltre che Apple abbia cominciato ad intervenire sul discorso legato al battery drain. Molti utenti che hanno effettuato l'update ad iOS 11, hanno fin da subito lamentato una diminuzione, più o meno importante, dell'autonomia di iPhone e iPad. 

iOS 11 display iPhone

Un sondaggio condotto da Wandera ha confermato come molti utenti abbiano registrato un calo nella durata della batteria su iPhone dopo l'aggiornamento ad iOS 11. Gli autori del sondaggio stesso però hanno specificato che "nei primi giorni di disponibilità di un major update, molti utenti eseguono operazioni che solitamente non vengono effettuate così ripetutamente nel normale utilizzo".

Dopo i primi 3 giorni infatti, il sondaggio di Wander mette in evidenza come la situazione abbia assunto contorni decisamente meno rilevanti, pur rimanendo comunque un'oggettiva diminuzione dell'autonomia rispetto all'ultima versione di iOS 10. Il tutto in attesa di un update più corposo da parte di Apple rispetto alla prima patch, che potrebbe già essere distribuita nelle prossime settimane.


Tom's Consiglia

iPad Pro da 9.7 pollici, nella versione da 128 GB di storage, è attualmente in offerta su Amazon con possibilità di usufruire della spedizione Prime.

iPhone SE iPhone SE
   
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #iPhone?
Iscriviti alla newsletter!