Hot topics:
4 minuti

iPhone 7 alla prova di resistenza: acqua, piegatura e cadute

Se cade nella vasca da bagno o in piscina, l'iPhone 7 può cavarsela senza problemi. Può anche resistere molto bene a un eventuale piegatura - se ci si siede sopra - mentre se dovesse cadere sembra che sia un po' meno resistente rispetto al rivale Galaxy Note 7.

iPhone 7 alla prova di resistenza: acqua, piegatura e cadute

Il nuovo iPhone 7 ha certificazione IP67 ed è protetto da Gorilla Glass 5. Questo significa che dovrebbe resistere piuttosto bene alle infiltrazioni di acqua e polvere nonché a cadute accidentali. Ma una cosa sono le specifiche e un'altra i test sul campo.

Tra i molti che hanno messo alla prova il nuovo smartphone Apple vi segnaliamo il test eseguito da

SquareTrade, società che offre servizi di assicurazione aggiuntivi su dispositivi di diverso genere. Rispetto ad altri, il test di SquareTrade offre un contesto più controllato e risultati più affidabili, e ci sembra quindi più indicativo rispetto alle effettive prestazioni del prodotto.

C'è anche un interessante confronto con il Galaxy Note 7 che - al di là della questione batteria esplosiva - vanta anch'esso impermeabilità e l'ultima generazione di Gorilla Glass. Ebbene, tutti e due gli smartphone si dimostrano capaci di resistere all'immersione in un metro d'acqua per 30 minuti.

Per quanto riguarda la resistenza fisica, nessuna differenza rispetto al passato. "Sottoposti al test di flessibilità, i due nuovi modelli di casa Apple hanno eguagliato i risultati ottenuti dai loro predecessori di sesta generazione, piegandosi sotto il peso di 77 Kg (iPhone 7) e di 81,6 Kg (iPhone 7 Plus). In pari condizioni e sotto lo stesso peso, però, il Samsung Note 7 si è anche danneggiato risultando inutilizzabile", si legge sul comunicato di SquareTrade.

iphone7 rischio

Piuttosto che la piegatura accidentale, comunque, è sempre la caduta a rappresentare la minaccia più grave. "Simulando con uno strumento di precisione la caduta sul cemento tipica di un marciapiede, iPhone 7, 7 Plus e Galaxy Note 7 hanno riportato gravi danni allo schermo già dal primo impatto. Alla seconda caduta, l'iPhone 7 non si è più riacceso".

"Alla terza caduta, lo schermo del 7 Plus si è danneggiato irreversibilmente. Dopo tre cadute sugli angoli, lo schermo dell'iPhone 7 si è fessurato e rotto sul lato, quello del 7 Plus si è ridotto in frantumi. Il Samsung Galaxy Note 7 presentava il vetro posteriore frantumato".

"Gli iPhone di settima generazione sono gli unici ad eguagliare le prestazioni di resistenza all'acqua dei Samsung", continua la nota di Square Trade. "Dopo averli sottoposti ai test è evidente che gli iPhone 7 e 7 Plus non si lasciano intimidire da una nuotatina. Tuttavia le cadute sul marciapiede restano un problema insoluto. La rottura dello schermo continua ad essere la principale causa di danni permanenti negli smartphone ed entrambe, Apple e Samsung, hanno ancora molto lavoro davanti a sé.".

iphone 7 rischio 02

Quanto sono affidabili questi test? Di certo un solo telefono non fa statistica - SquareTrade non ha chiarito se siano stati usati molti smartphone dello stesso modello oppure un solo esemplare. I test sarebbero da fare su un gran numero di smartphone identici così da ottenere un valore di resistenza media che sia di maggiore utilità al consumatore finale. Non si può trascurare inoltre il fatto che SquareTrade vende assicurazioni sui dispositivi.

Sicuramente però l'esperimento di questa società vale più di un tizio qualsiasi che piega un telefono a mani nude o che lo butta in piscina a casaccio - inserendo un numero indefinito di variabili che rendono impossibile una misurazione precisa e ripetibile. Se volete farvi un'idea di quanto sia resistente un nuovo iPhone 7 o un Galaxy Note 7, i testi di SquareTrade sono un ottimo punto di partenza.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #iPhone?
Iscriviti alla newsletter!